A Imola una sfida impari, ma il Maccan ci crede

a Imola una sfida impari

Sfida sulla carta impari, quella che attende il Maccan Prata a Imola sul campo della prima della classe. Domani alle 15, infatti, gli uomini di Mario Lovo saranno chiamati a vendere cara la pelle al cospetto di un team che già ha festeggiato la matematica vittoria del girone e il conseguente salto in A2.

Un dato, questo, al quale i gialloneri si appellano nella speranza di poter ricavare qualcosa da una trasferta, la più lunga dell’anno, di altrimenti difficile decifrazione. Con 18 successi e un solo pareggio, gli emiliani sono infatti l’unica squadra imbattuta del raggruppamento: tale era però anche il Petrarca Padova lo scorso anno, quando rese visita al PalaPrata soccombendovi per la prima volta. Di certo i punti servono e l’impegno altrettanto arduo del Vicenza, concorrente play-out cinque punti indietro, con la Fenice VeneziaMestre seconda della classe, può aiutare a sgombrare la mente, per affrontare l’impegno di domani con serenità. Domani pomeriggio il responso, con 24 ore di anticipo rispetto all’impegno play-off dell’under-19, in campo – lo ricordiamo – domenica allo stesso orario contro lo Sporting Altamarca.

,
Domenica i play-off U-19: con lo Sporting, tutto in 40′
Imolese troppo forte, ma la salvezza è vicina

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.