A volte ritornano: il Maccan riabbraccia Štendler

Un ritorno eccellente, che dopo aver contribuito grandemente a scrivere la storia del Maccan Prata si ripresenta per continuare a farlo: stiamo parlando del laterale Tilen Štendler, ultimo “nuovo” acquisto giallonero.

Tilen ha già fatto parte della rosa pratese per tre stagioni. Nella prima, quella dello storico salto verso la serie B, è stato fra i protagonisti assoluti della grande cavalcata verso il successo nella serie C regionale; poi le due annate in serie B, prima del passaggio, la scorsa estate, all’Udine City, che al momento dello stop imposto dal lockdown era pienamente in corsa per i play-off. Un passaggio, quest’ultimo dettato dalla volontà di avvicinarsi a casa, in Slovenia, dove è nato nel 1991.

Tornare a Prata, però, non è un problema. «È vero, la strada è lunga − ammette il giocatore −, ma lo faccio volentieri, perché so che il Maccan è una bella squadra, ben organizzata. Sono felice di essere tornato e spero proprio che potremo fare un bel campionato».

Al suo attivo, Štendler ha anche più di cinquanta presenze con la nazionale slovena, fra le cui file ha partecipato a tre edizioni degli Europei. Prima di Maccan Prata e Udine City, le esperienze nell’Adriatica Monfalcone e nel club della nativa Tolmino.

Benvenuto, Tilen!

Altro tassello nella rosa: preso Davide Cocchetto

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa