Aria di derby: domani Palmanova-Maccan

Trasferta cruciale per il Maccan Prata, che dopo aver nuovamente arpionato il Pordenone in vetta alla classifica sarà di scena domani al PalaBruseschi di Palmanova per il primo derby regionale di questo girone di ritorno (inizio ore 16). Il tutto, in contemporanea all’altro derby, quello fra neroverdi e Udine City, a completare una giornata coi riflettori puntati tutti in Friuli.

Anche per questo, non sarà certo un sabato facile. «Abbiamo grande rispetto per il Palmanova – premette mister Marco Sbisà –, squadra forte, come dimostra il fatto che all’andata ci ha battuto. È in piena corsa per i play-off e i risultati con Belluno, Udine e Isola confermano che sta molto bene; una squadra quadrata, molto fisica, che ha anche ottime qualità individuali». Ma al di là della caratura dell’avversaria, il tecnico preferisce focalizzarsi sulla propria formazione. «Siamo consapevoli delle difficoltà della partita – prosegue –, ma stiamo bene e stiamo giocando bene. Adesso arriva il momento clou della stagione, in cui i punti pesano di più: dobbiamo farci trovare pronti e guardare a noi stessi. Se facciamo il nostro, non posso che essere tranquillo».

Fiducia, dunque, in vista di una trasferta insidiosa. Già esauriti i posti assegnati sugli spalti alla società giallonera (25 in tutto), il club amaranto dovrebbe organizzare per tutti gli appassionati la diretta streaming, come per i precedenti incontri interni. Quanto al parquet, dirigeranno Simone Di Filippo di Treviso e Andrea Guadagnini di Castelfranco Veneto, con l’udinese Andrea Grossutti al cronometro.

Un sabato perfetto: Sedico ko e vetta agganciata
Rexhepaj illude solo: Bruseschi amaro per il Maccan

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.