Atesina al tappeto, il Maccan rientra in zona play-off

Atesina al tappeto

Comincia con un successo sul campo dell’Atesina il 2020 del Maccan Prata. Gli uomini di Andrea Sabalino bissano il trionfo dell’andata con un più contenuto 3-1, comunque più che sufficiente a inanellare i primi tre punti di questo girone di ritorno e, soprattutto, a rientrare nel plotone play-off. Un match tutto sommato ben gestito dai gialloneri, che pur senza strafare limitano al minimo i rischi, subendo l’unica rete in condizione di inferiorità numerica per un discutibile secondo giallo a Grandinetti.

L’unico neo della prima frazione sono i falli (sei): un neo cancellato dalla respinta di Morassi sul tiro libero di Mustafov a 18’29’’. A quel punto, ad ogni modo, il match pareva ormai in cassaforte alla luce del tris messo a segno nei minuti precedenti. Precoce il vantaggio a 1’31’’, con Mazzuca abilissimo nel liberarsi della marcatura di Degasperi su un pallone in profondità di Morgade: imparabile la sua botta sotto la traversa. Il raddoppio è servito a 9’39’’, con un diagonale di Dominioni al culmine di un gran contropiede innescato da Grandinetti. Infine il tris, a 13’56’’, con una gran rasoiata di Morgade dalla distanza, che si insacca chirurgica nell’angolino più lontano.

Il resto è ordinaria amministrazione, condita da qualche buon fraseggio. Più equilibrata la ripresa, che si apre comunque nel segno di un Maccan che cerca veementemente il poker. L’occasionissima si presenta a 4’14’’, quando Mustafov – forse l’uomo più temuto dei sudtirolesi – rimedia un secondo giallo regalando ai gialloneri i primi 2’ in superiorità numerica, se si esclude l’ultimo scarso giocato nel match interno con l’Udine City; superiorità che però non si concretizza nella rete sperata.

Stretti i denti, l’Atesina ritrova così il coraggio per provare a risalire la china. A 9’39’’ il premio: su un pallone perso, Grandinetti interviene in scivolata da dietro sull’uomo: prende pienamente la sfera, ma per il primo arbitro Cacciola ci sono gli estremi per il fallo e il secondo giallo. E qui l’equazione è impietosa: quarto rosso stagionale subito, quarta marcatura concessa. A siglarla, a 10’44’’, è Fabio Vanin, con un tocco sottomisura sulla linea di porta. Non basta però a risollevare l’Atesina, che negli ultimi 10’ le prova tutte, senza però riuscire a costringere Morassi a interventi che vadano al di là di qualche respinta centrale. A 19’57’’ l’occasione più nitida con un palo di Pereira; 3’’ la sirena certifica i primi tre meritati punti gialloneri del 2020.

Di seguito il tabellino e la cronaca dettagliata dell’incontro.

ATESINA 1
MACCAN PRATA 3
ATESINA Luca Vanin e Alessandro Pergher (portieri), Serena, Fraccaroli, Salvador, Manarin, Pereira, Scarduelli, Mustafov, Degasperi, Fabio Vanin, Mancin. All. Roberto Vanin.
MACCAN PRATA Morassi e Marchesin (portieri), Zocchi, Zecchinello, Giannattasio, Grandinetti, Mazzuca, Buriola, Dominioni, Feliciotti, Dedej, Morgade. All. Sabalino.
Arbitri Cacciola di Treviso e Soligo di Castelfranco Veneto; cronometrista Mesiti di Bolzano.
Marcatori A 01’31’’ Mazzuca, a 09’39’’ Dominioni, a 13’56’’ Morgade; nella ripresa, a 10’44’’ Fabio Vanin.
Note Espulsi Mustafov a 24’14’’ e Grandinetti a 29’26’’, entrambi per somma di ammonizioni. Ammoniti Grandinetti, Pereira, Salvador, Dominioni. Tiri liberi 0/1 e 0/0.

Primo tempo:
00’01’’ Partiti!
00’16’’ Morgade sulla sinistra, Luca Vanin chiude in uscita bassa.
01’14’’ Ancora Morgade, ancora dalla sinistra, stavolta dalla distanza: esterno della rete.
01’31’’ VANTAGGIO MACCAN! Lancio sulla destra di Morgade per Mazzuca, che si gira su Degasperi e dalla trequarti fulmina Luca Vanin! 0-1!
05’04’’ Botta improvvisa di Pereira, Morassi pronto per la respinta centrale.
05’57’’ Grosso rischio in area giallonera sugli sviluppi di un pallone al centro di Salvador: difesa che rimedia con qualche patema.
07’09’’ Girata di Fabio Vanin sulla destra: tentativo defilato, eppure fuori di poco.
08’21’’ Tiro-cross di Giannattasio dalla sinistra: velo di Dominioni a ingannare l’estremo locale, ma la palla è fuori.
09’39’’ RADDOPPIO! Contropiede di Grandinetti, che recupera palla e cavalca verso la trequarti avversaria: quindi l’appoggio a Dominioni e il diagonale che vale lo 0-2!
11’25’’ Palo! Deviazione fortuita di Mazzuca su un tiro altrimenti sballato di Morgade, la sfera si stampa sul secondo legno.
13’54’’ TERZO GOL! Gran rasoiata di Morgade dalla destra: conclusione chirurgica dalla distanza, palla nell’angolino e 0-3!
15’34’’ Palla in area di Mustafov, Fraccaroli ciabatta incredibilmente alto sul secondo palo.
17’20’’ Ci prova Pereira dalla distanza, ma la sua botta è alta.
17’39’’ Girata di Fabio Vanin sul limite destro, Morassi respinge d’istinto.
18’28’’ Sesto fallo Maccan: sarà tiro libero da poco oltre il limite.
18’29’’ Batte Mustafov, ma Morassi si immola fermando la battuta con il petto.
20’00’’ FINE PRIMO TEMPO! Gioca in scioltezza il Maccan, che chiude il primo tempo in vantaggio tre a zero. Unico neo i sei falli commessi, ma anche in quello super Morassi ha fatto il proprio dovere. Avanti così!

Secondo tempo:
00’01’’ Ripartiti!
00’29’’ Grande schema dei gialloneri su punizione e grandissima parata di Luca Vanin sulla botta conclusiva di Morgade.
04’14’’ Fallo di Mustafov su Grandinetti: per l’ex Petrarca è il secondo giallo, gialloneri in temporanea superiorità numerica.
06’14’’ Superiorità numerica conclusa senza reti.
09’26’’ Scivolata di Grandinetti: palla piena, ma per l’arbitro Cacciola è secondo giallo. Ora in inferiorità numerica è il Maccan…
10’44’’ ACCORCIA L’ATESINA! Capitalizzata la superiorità, l’1-3 lo firma Fabio Vanin sulla linea di porta…
11’06’’ Destro di Dominioni dal limite, Luca Vanin oppone le ginocchia.
12’48’’ Sventola di Morgade sul primo palo, deviazione in corner di Luca Vanin.
13’31’’ Salva ancora tutto l’estremo, anticipando con le ginocchia un tap-in di Mazzuca su un pallone rasoterra di Morgade.
14’32’’ Altro salvataggio di Luca Vanin, stavolta su Zocchi, liberato da un altruista Feliciotti.
15’54’’ Deviazione di Morassi su una staffilata da fuori di Fraccaroli. Atesina che gioca col portiere di movimento da un paio di minuti.
19’24’’ Pereira da fuori, Morassi oppone il piede.
19’57’’ Ancora Pereira, stavolta ci pensa direttamente il palo.
20’00’’ SIRENA! Finale di sofferenza per i gialloneri, che comunque meritano pienamente il primo successo di questo 2020: zona play-off ripresa!

, , ,
Prima di ritorno, il Maccan riparte dall’Atesina
Staff, Angelo Agostini il nuovo preparatore atletico

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.