Fa tutto il Maccan, e i tre punti non si discutono

Maccan come Penelope, che fa e che disfa. Soffrendo, ma con determinazione, i gialloneri strappano i secondi tre punti di questo campionato, battendo 3-2 il Corneo. Il tutto, al termine di 40’ stranissimi, con gli uomini di Salfa a scrivere il tabellino da soli. Già, perché anche le due reti dei vicentini, in realtà, sono autogol gialloneri. Non solo: la rete del definitivo vantaggio pratese, nella ripresa, porta la firma nientemeno che del portiere Bastini.

i tre punti non si discutono

Non si è annoiato, insomma, il pubblico del PalaPrata. Se infatti il primo tempo si è dipanato all’insegna dell’equilibrio, per certi versi ingessato, a scaldare gli animi ci ha pensato l’autorete di João Teixeira a 13’45’’, con un colpo di testa sulla trequarti ad anticipare Bastini, che aveva chiamato il pallone per liberarlo: sfera che si impenna, piegando all’indietro verso i pali locali, per il vantaggio ospite. Quindi la ripresa, accesissima. A 4’11’’ Vulikic ha infilato il gol del pari in piena area su rimessa di Spatafora, rimettendo l’incontro sui binari giusti. Incontro che, 2’ dopo, pare invece deragliare, quando Štendler subisce fallo a centrocampo, accentuando forse la caduta: per il secondo arbitro Volonterio di Como, è simulazione, e il giallo è il secondo.

Dai successivi 2’ di superiorità numerica, tuttavia, il Cornedo non riesce a cavare il rinnovato vantaggio. Anzi, trascorso il breve purgatorio, il Maccan spicca il volo, nella modalità più beffarda. A 8’58’’ Bastini rilancia lungo: nessuno tocca e il collega Simone Boscaro, che se la vede all’ultimo, la sfiora d’istinto quel tanto che basta per firmare la sua condanna. 2-1 e gialloneri che paiono chiudere i conti a 10’52’’ con Vulikic: suo il rasoterra dalla sinistra, che si insacca sul secondo palo con una certa complicità del non impeccabile Boscaro. I minuti che seguono paiono infatti confermare anticipatamente il verdetto, se non fosse che il Cornedo, seppure all’ultimo, pare risvegliarsi. Complice il portiere di movimento – l’altro Boscaro, Giuliano –, a 17’51’’ arriva il 3-2: palla in area di Radujkovic, e piattone sfortunato di Bortolin, che insacca sotto l’incrocio opposto la seconda autorete di giornata. Ma per il pari, per i vicentini, è troppo tardi.

MACCAN PRATA 3
CORNEDO 2
MACCAN PRATA Bastini e Marchesin (portieri), Poser, Della Bianca, Koren, Vulikic, Buriola, João Teixeira, Štendler, Spatafora, Bortolin, Moras. All. Salfa.
CORNEDO Petkovic e Simone Boscaro (portieri), Gonzato, Zanotto, Checchetto, Radujkovic, Marciano Aalders, Concato, Suksomkornmaster, Marino Aalders, Giuliano Boscaro, De Chiara. All. Albertini.
Arbitri Martinelli di Torino e Volonterio di Como; cronometrista Di Giusto di Tolmezzo.
Marcatori A 13’45’’ autogol di João Teixeira; nella ripresa, a 4’11’’ e a 10’52’’ Vulikic, a 8’58’’ Bastini.
Note Espulso Štendler a 26’09’’ per doppia ammonizione. Ammoniti Della Bianca, Poser.

,
Under-19, si comincia: domani l’esordio col Came
Under-19, è subito show: 8-1 al Came

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.