Fine dei calcoli: arriva l’Atesina, inizia il campionato

Atesina

Finito il tempo dei calcoli e delle supposizioni: da domani, al PalaPrata, si comincia a fare sul serio. Dalle 16 si alzerà il sipario sulla terza stagione del Maccan Prata in serie B, una stagione di cui i gialloneri vogliono essere protagonisti, dopo quella non certo idilliaca lasciata alle spalle. E proprio per voltare pagina, il destino ha serbato al team pratese nientemeno che l’ultimo avversario dello scorso aprile, l’Atesina.

Contro i bolzanini, ripescati in estate dopo l’ultimo posto dello scorso anno nello stesso girone B, il Maccan punta a partire in maniera convinta, per regalarsi il migliore degli inizi. «Vediamo di iniziare bene – è il monito di mister Andrea Sabalino –, perché ne abbiamo le possibilità e perché abbiamo lavorato con attenzione e applicazione. Ma per vincere dobbiamo giocare da squadra, uniti, cercando di collaborare in tutte le fasi e cercando sempre di leggere le situazioni, non giocando come capita».

Ranghi completi, con la squadra che incassa i rientri di Buriola e Dominioni, per quella che sulla carta dovrebbe essere la prima di una serie di gare tutto sommato abbordabili. «Noi non guardiamo al calendario – osserva tuttavia il tecnico –: guardiamo a una partita alla volta, facendo il massimo per vincerle tutte. Se ci impegniamo al massimo, poi possiamo vincere, perdere o pareggiare; ma se invece guardiamo agli alibi, sbagliamo tutto. Io alibi non ne voglio, voglio invece il massimo rendimento e la massima applicazione. L’obiettivo è venire sempre fuori a testa alta. Quella che ci attende domani è una prova importante per mettere in pratica quanto analizzato e preparato nel nostro lavoro fin qui».

Duo emiliano alla direzione: fischieranno Matteo Mazzoni di Ferrara e Francesco Salmoiraghi di Bologna, coadiuvati da Giacomo Voltarel di Treviso in qualità di cronometrista.

Il PalaPrata è pronto ad riaccogliere il grande futsal!

,
Under-19, ecco il girone dei gialloneri
Il Maccan comincia nel migliore dei modi: 6-1 all’Atesina

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.