Il Maccan Prata parte con un poker: Cornedo ko 1-4

Parte alla grande il Maccan Prata, che comincia il suo quinto campionato in serie B con un successo ai danni del Cornedo, sconfitto 1-4 a domicilio. Una prestazione quadrata, quella dei gialloneri, che vincono meritatamente una battaglia fra due squadre che giocano a viso aperto.

Gli uomini di Sbisà cominciano subito arrembanti, andando al tiro dopo 21’’ con Douglas. Nessun patema per Marzotto, che però a 3’06’’ è già costretto agli straordinari chiudendo in spaccata su una conclusione ravvicinata di Štendler, liberato pregevolmente in area da Quinellato. L’estremo deve però arrendersi a 8’34’’, quando Ouddach penetra centralmente fra le maglie locali e scarica in rete il vantaggio fra le proteste vicentine per un presunto fallo su Amoroso nell’azione. A 13’43’’ è raddoppio: Fahmi perde palla a ridosso della propria area, Davide Zecchinello appoggia per l’accorrente Quinellato, che però centra il palo; è quindi lo stesso Zecchinello a ribadire in gol a porta vuota.

Il Cornedo non ci sta, ma si riprende solo a poco a poco. Boin è però sempre attento, ed è superlativo in particolare a 9’’ dalla prima sirena, quando si supera in un doppio intervento su Fahmi e Brancher. La ripresa si apre con un’occasionissima per i blaugrana: Marzotto centra il palo da poco oltre la metà campo e Grigolato fallisce incredibilmente il tap-in. La gara si fa viva. A 3’54’’ Guandeline calcia fuori a tu per tu con Marzotto a difesa scoperta; quindi ci provano Quinellato di tacco e Simone Zecchinello. Sornione, il Maccan è bravo ad allungare la forbice a 5’43’’ con una conclusione da fuori di Douglas, sulla quale le mani di Marzotto non sono perfette.

Di lì in poi è una discreta sofferenza. A 8’38’’ il gioco resta fermo per un pallone che, uscendo dal campo, centra in piena faccia il presidente onorario giallonero Adelchi Maccan. Il “patron” si riprende dopo qualche istante, ma nel frattempo l’inerzia dell’incontro cambia. Anche perché il Cornedo forza subito col portiere di movimento, mettendo sotto gli ospiti. Gli uomini di Sbisà si difendono con ordine, e quando le maglie difensive si allentano Boin è prodigioso: è il caso di 9’15’’, quando l’estremo “miracoleggia” a distanza di pochi secondi prima su Fahmi e poi, in spaccata, su Degeneri. Amoroso sciupa il più facile dei tap-in a 10’58’’ e solo a 17’23’’ il puntero di casa riesce a violare la porta giallonera con una conclusione sporcata. Troppo tardi, anche perché a un secondo dalla sirena Boin corona la sua prestazione da urlo con il rinvio golfistico che vale il definitivo 1-4.

Di seguito il tabellino e la cronaca dettagliata.

CORNEDO 1
MACCAN PRATA 4
CORNEDO Marzotto e Marco Pretto (portieri), Rossi, Brancher, Buonanno, Degeneri, Grigolato, Amoroso, Fahmi, Pizarro, Giuliano Boscaro, Matteo Pretto. All. Ranieri.
MACCAN PRATA Boin e Marchesin (portieri), Ouddach, Guandeline, Simone Zecchinello, Quinellato, De Poli, Buriola, Štendler, Douglas, Contin, Davide Zecchinello. All. Sbisà.
Arbitri Fantino di Savona e Baldi di Chiavari; cronometrista Galvanin di Vicenza.
Marcatori A 08’34’’ Ouddach, a 13’43’’ Davide Zecchinello; nella ripresa, a 05’43’’ Douglas, a 17’23’’ Amoroso, a 19’59’’ Boin.
Note Ammoniti Grigolato, Boscaro, Amoroso, Guandeline, Štendler. Tiri liberi 0/0 e 0/0.

Primo tempo:
00’01’’ Partiti!
00’21’’ Prima conclusione: Douglas dalla trequarti, Marzotto blocca a terra.
01’45’’ Ancora Maccan con Quinellato: destro sull’esterno della rete.
01’55’’ Punizione di Grigolato dalla distanza: Boin è attento e smanccia.
03’06’’ Quinellato a centro area per Štendler: prodigiosa la spaccata di Marzotto sulla zampata dello sloveno a botta sicura.
04’09’’ Contropiede Cornedo: Boscaro segna, ma la sfera era uscita sul fondo.
05’35’’ Pallonetto da centrocampo di Štendler, con Marzotto fuori dai pali: sfera alta di poco.
06’02’’ Altro pallonetto, stavolta da parte ospite e dalla trequarti destra: Pizarro non trova la porta per pochi centimetri.
07’04’’ Sventola di Marzotto da fuori su sviluppi di calcio piazzato: sfera che sbatte sul volto di Davide Zecchinello ed esce di un soffio, con qualche fastidio per il numero 22 giallonero.
08’34’’ VANTAGGIO MACCAN! Palla rubata a centrocampo, Ouddach si invola e scarica in rete a difesa ospite sbilanciata! I locali protestano per la presenza a terra di Amoroso! 0-1!
11’09’’ Percussione di Ouddach sulla sinistra: quindi la conclusione, respinta in tuffo da Marzotto.
11’32’’ Contropiede locale con Boscaro, la cui conclusione centrale trova pronto il piede di Boin.
13’43’’ RADDOPPIO! Azione funambolica: palla persa da Fahmi, Davide Zecchinello a tu per tu con Marzotto appoggia per l’accorrente Quinellato: palo e tap-in dello stesso Zecchinello! 0-2!
15’54’’ Fahmi cerca la porta defilato sulla sinistra: pronta la risposta di Boin.
16’09’’ Ancora un intervento di Boin: rasoterra da fuori di Pizarro, l’estremo allunga il piede.
19’51’’ Super Boin sventa due tentativi a breve distanza: prima su Fahmi da posizione defilata e poi sulla ribattuta da fuori di Brancher.
20’00’’ FINE PRIMO TEMPO! Maccan in vantaggio 2-0 al PalaDeGasperi: gara combattuta, in cui i gialloneri tengono il pallino del gioco e si difendono con ordine.

Secondo tempo:
00’01’’ Ripartiti!
00’27’’ Brividi al PalaDeGasperi: dormita difensiva su un’avanzata di Marzotto fuori dai pali: l’estremo colpisce il palo e Grigolato fallisce incredibilmente il tap-in.
03’54’’ Clamorosa occasione per il tris sciupata da Guandeline: a difesa locale scopertissima, il numero 4 si ritrova a tu per tu con Marzotto, ma conclude a lato del primo palo.
04’17’’ Tacco di Quinellato a centro area: fuori di un soffio.
04’57’’ Provvidenziale uscita di Marzotto su Simone Zecchinello liberato da Douglas in piena area.
05’43’’ TRIS! Triangolo Quinellato-Douglas: del secondo il piattone che trova Marzotto non perfetto e lo 0-3!
06’15’’ Rasoterra di Ouddach dal limite sinistro: diagonale fuori di pochissimo.
08’36’’ Gioco fermo per una pallonata al presidente onorario giallonero Adelchi Maccan, che si riprende dopo qualche istante.
09’15’’ Altro doppio intervento spettacolare di Boin: l’estremo prima devia sul palo la conclusione in contropiede di Fahmi e poi allunga la spaccata sulla ribattuta di Degeneri dal limite.
10’00’’ Il Cornedo si gioca già il portiere di movimento.
10’58’’ Amoroso solissimo sul secondo palo riesce nell’impresa di centrare la traversa, divorandosi il più facile dei tap-in.
11’33’’ Prova a sfondare Boscaro: Boin lo chiude in uscita bassa.
17’23’’ ACCORCIA IL CORNEDO! Forcing locale premiato: di Amoroso la rete, sporcata, che vale l’1-3.
19’59’’ POKER! Rilancio di Boin a difesa locale addormentata! 1-4!
20’00’’ SIRENA! Comincia con un poker l’annata giallonera! Cornedo ko 1-4, grandi ragazzi!

Pronti, via: domani il debutto a Cornedo
Maccan-Miti, aperte le prenotazioni

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.