Il Maccan si salva a 3” dalla sirena: buon pari a Mestre

il Maccan vuole il sorpasso

Certo due punti in più avrebbero fatto più comodo, anche per interrompere la serie di gare senza successi che è invece andata a prolungarsi a sei incontri; ma vista la piega che aveva preso l’incontro nel finale, e il conseguente pericolo di vedere la diretta avversaria volare a +4, alla fine, va anche bene così. Tradotto, finisce 7-7 lo scontro diretto del PalaFranchetti fra Città di Mestre e Maccan Prata, coi gialloneri avanti in finale di primo tempo e per tutta la prima fase della ripresa, salvo poi ritrovarsi sotto di due gol a 1’39’’ dal termine e recuperare definitivamente a solo 3’’ dalla sirena. Un pari che tiene gli uomini di Salfa in quinta posizione, un punto sotto agli stessi mestrini e un punto sopra ai “cugini” del Pordenone.

Gara che stenta a decollare, ma che quando decolla non si ferma più. Solo a 13’40’’ il risultato si sblocca con il vantaggio locale di Gastaldello. Buriola rimedia a 17’00’’ e quindi Štendler e Vulikic ribaltano il parziale a 17’34’’ e 19’24’’. Gli arancioneri, che a 4’’ dalla prima sirena accorciano con Zakouni, si vedono ricacciare indietro nella ripresa a 5’48’’ da un rigore di Vulikic, procurato da lui stesso. Poi però il quintetto di Frizzieri rinviene. Digão e Vettore riequilibrano l’incontro fra 6’23’’ e 7’08’’; Vulikic, a 10’20’’, riesce a riportare il Maccan avanti nel parziale, poi il crollo. Ancora Vettore a 11’43’’, Gastaldello a 13’48’’ e infine nuovamente Digão a 18’21’’ scavano il solco che pare decisivo, ma senza fare i conti con la determinazione dei gialloneri, Štendler su tutti. È il numero 11, infatti, a riaccendere la speranza a 18’38’’; ed è sempre lui, a 19’57’’, a firmare l’ormai insperato pareggio.

Di seguito il tabellino dell’incontro.

CITTÀ DI MESTRE 7
MACCAN PRATA 7
CITTÀ DI MESTRE Tiozzo e Favretto (portieri), Scandagliato, Bordignon, Biancato, Vettore, Digão, Scotton, Camilla, Gastaldello, D’Erme, Zakouni. All. Frizzieri.
MACCAN PRATA Bastini e Marchesin (portieri), Poser, Della Bianca, Koren, Vulikic, Buriola, Aziz, Štendler, Spatafora, Moras, Likrama. All. Salfa.
Arbitri Piana e Botta di Biella; cronometrista Suelotto di Bassano del Grappa.
Marcatori A 13’40’’ Gastaldello, a 17’00’’ Buriola, a 17’34’’ Štendler, a 19’24’’ Vulikic, a 19’56’’ Zakouni; nella ripresa, a 5’48’’ su rigore e a 10’20’’ Vulikic, a 6’23’’ e 18’21’’ Digão, a 7’08’’ e 11’43’’ Vettore, a 13’48’’ Gastaldello, a 18’38’’ e 19’57’’ Štendler.

,
Scontro diretto a Mestre: il Maccan vuole il sorpasso
In archivio il 2018: il bilancio del presidente

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.