Il Maccan soffre, ma strappa i tre punti all’Udine City

Il Maccan strappa i tre punti all'Udine City

Era importante vincere, e così è stato. Contro l’Udine City, però, il Maccan Prata ha faticato decisamente più del previsto per portare a casa l’intera posta, strappando a malapena un risicatissimo 2-1. Un risultato che certo rende onore all’avversario, reduce da tre gare di stop e tornato ad allenarsi solamente in settimana, ma che al contempo evidenzia la prestazione piuttosto sottotono dei gialloneri.

Dopo un brillante inizio, infatti, gli uomini di Marco Sbisà calano vistosamente col passare dei minuti. La fase di studio dura 6’23’’, in cui il Maccan tiene il pallino del gioco con un possesso impressionante. L’equilibrio è allora rotto da Chavez, con un colpo di tacco sottoporta su un pallone messo in mezzo da Cocchetto. Zocchi sfiora il raddoppio a 9’30’’, sugli sviluppi di una punizione di Ayose, ma il suo tentativo è murato sulla linea di porta dall’ex Della Bianca. Il raddoppio arriva invece a 13’52’’ con un eurogol di Dedej: una conclusione “alla Štendler”, si direbbe, un destro secco da posizione defilata, che fredda Tomasino infilandosi sotto l’incrocio.

Lì la luce comincia progressivamente a spegnersi. L’Udine City, che fino ad allora si era intravista solo a 12’50’’ con un tiro di Chtioui murato da Azzalin in uscita, trova coraggio in finale di tempo, accorciando le distanze con un destro sulla corsa dello stesso marocchino: decisivo, nell’azione, un errore in disimpegno di Zocchi, che di fatto fornisce all’avversario l’imbeccata vincente.

La ripresa, poi, è una mezza sofferenza. Teso, il Maccan si aggrappa di fatto ad Azzalin, che giganteggia fra i pali in più occasioni, in un autentico testa a testa in particolare con Chtioui, sicuramente il più pericoloso dell’Udine City. Sul fronte opposto Tomasino è bravo nel finale a sventare un paio di occasioni su Owen e Štendler, mentre a 7’15’’ il palo dell’estremo ospite vibra su una conclusione di Zocchi a porta praticamente sguarnita. Ma a conti fatti alla sirena è un autentico sospiro di sollievo.

Di seguito il tabellino e la cronaca dettagliata.

 

MACCAN PRATA 2
UDINE CITY 1
MACCAN PRATA Azzalin e Marchesin (portieri), Likrama, Zocchi, Zecchinello, Dedej, Owen, Chavez, Buriola, Štendler, Ayose, Cocchetto. All. Sbisà.
UDINE CITY Tomasino e Agrizzi (portieri), Martinez, Della Bianca, Chtioui, Spina, Fabbro, Barile, Goranovic, Sironi, Ljuskic. All. Monformoso.
Arbitri De Giorgi di Modena e Sferrella di Pescara; cronometrista Piccolo di Padova.
Marcatori A 06’23’’ Chavez, a 13’52’’ Dedej, a 16’36’’ Chtioui.
Note Ammoniti Ljuskic, Tomasino, Ayose, Fabbro. Tiri liberi 0/0 e 0/0.

Primo tempo:
00’01’’ Partiti!
06’23’’ VANTAGGIO MACCAN! Palla al centro di Cocchetto e tacco sottoporta di Chavez! 1-0!
09’30’’ Punizione di Ayose, che pesca in area Zocchi: destro a botta sicura e salvataggio sulla linea di Della Bianca.
12’50’’ Chtioui riesce a sbucare in avanti, ma il suo tiro dal limite è stroncato dal petto di Azzalin in uscita.
13’52’’ RADDOPPIO! Grandissimo gol di Dedej, che defilato sulla destra scarica sotto l’incrocio: primo centro stagionale per lui, e che gol! 2-0!
14’10’’ Punizione al limite di Ayose: la difesa ospite salva sulla linea.
16’36’’ ACCORCIA UDINE! Errore di Zocchi in palleggio, sfera regalata a Chtioui: il marocchino si invola in solitaria e fredda Azzalin sulla corsa: 2-1!
17’06’’ Rasoterra di Goranovic: Azzalin la vede all’ultimo ma sventa in spaccata.
19’45’’ Destro di Buriola dalla trequarti: palla fuori di pochissimo.
20’00’’ Fine primo tempo al PalaPrata: il Maccan conduce 2-1 sull’Udine City Futbol Sala grazie alle reti di Chavez e Dedej; a segno Chtioui per gli ospiti. Gialloneri col pallino del gioco in mano, nella ripresa occorre però affondare gli artigli.

Secondo tempo:
00’01’’ Ripartiti!
02’59’’ Sinistro improvviso di Barile dalla sinistra: Azzalin la devia sulla traversa.
07’15’’ Palo clamoroso di Zocchi a porta sguarnita, su imbeccata di Štendler dopo una grande anticipo di Zecchinello.
07’51’’ Girata di Barile, solissimo in area: Azzalin sventa in uscita bassa.
08’02’’ Tomasino allunga il piede su un diagonale di Zecchinello dalla distanza.
09’59’’ Ancora Azzalin decisivo su Chtioui, su sviluppi di punizione dal limite.
12’18’’ Altro intervento di Azzalin in uscita bassa su Chtioui: Maccan abbastanza in sofferenza.
13’33’’ Si distende bene Tomasino su un tentativo di Chavez da fuori.
14’00’’ Botta di Owen su punizione, Tomasino alza in corner.
18’29’’ Bolide di Štendler dalla distanza: Tomasino in tuffo nega il tris giallonero.
20’00’’ SIRENA! Torna ai tre punti il Maccan Prata, che batte con un risicatissimo 2-1 l’Udine City. Gara tesa e sofferta, ma l’importante era vincere, e così è stato!

,
Domani Maccan-Udine City, Sbisà: «Mantenere la concentrazione»
Maccan e Anmil: al via un’altra sinergia fra gialloneri e onlus

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.