Maccan-Came, l’impresa sfuma a 1” dalla sirena

Incredibile a Vallenoncello! Nel terzo turno di Coppa Divisione, un Maccan Prata formidabile quasi annulla le due categorie di differenza dal Came Dosson, cedendo 2-3 ai trevigiani a un secondo e tre decimi dalla sirena. Sfuma il sogno, ma resta l’orgoglio per una prova encomiabile, stroncata ad un niente dai calci di rigore.

Partono a razzo i gialloneri. Dopo 24’’ è già vantaggio, quando Lari raccoglie al volo un corner di Marcio e scarica la sfera sul palo interno. Gol spettacolare, che nei minuti seguenti per poco non trova il bis. A 00’53’’ Ditano sventa a mano aperta su Zecchinello, quindi, a 3’04’’, l’estremo chiude di piede su Marcio. Il Came si vede fra 2’56’’ e 4’11’’ con due conclusioni fotocopia di Japa, bloccate in spaccata da Verdicchio. Gli ospiti, a quel punto, sono ormai padroni del campo, ma le occasioni migliori ce le ha sempre il Maccan. Come a 7’00’’, quando Gabriel non arpiona al meglio un rilancio di Verdicchio, concludendo debole su Ditano in piena area.

Il pari è un episodio. A 12’57’’ Suton si divora la fascia sinistra e conclude da posizione defilata: Verdicchio smorza, ma nella mezza mischia che segue il più lesto è Galliani, per l’1-1. Per nulla demoralizzati, i gialloneri tornano a bussare alla porta di Ditano a 13’09’’: su un tiro-cross di Eric dalla destra, Lari è in ritardo di un soffio. Poi si apre la parentesi pali. A 15’05’’ Suton ne centra uno dalla trequarti centrale, a Verdicchio immobile. Quindi, a 15’28’’, è il turno di Japa, la cui conclusione, sporcata, finisce prima sul legno e poi viene liberata sulla linea da Lari. Sul fronte opposto è clamoroso anche il palo che Eric coglie a 17’21’’, con una conclusione sulla corsa dopo aver scippato palla a centrocampo.

Il veleno è in coda al finale di tempo. A 19’17’’, quando già il pari, giusto, è nell’aria, una zampata di Dener riporta sulla terra gli uomini di Sbisà, che nella ripresa continuano però a giocare a testa alta nonostante la forte pressione ospite, riuscendo anche a pungere. A 2’39’’ Zecchinello si invola sulla sinistra: il numero 22 fa tutto bene, ma trova sul suo diagonale un superbo Ditano, che sventa col piede sinistro. Sul fronte opposto è Verdicchio a rispondere per due volte in spaccata su Azzoni (3’48’’) e Grippi (5’32’’), mentre a 9’38’’ a fermare Di Guida, defilato sulla destra, c’è il palo. Squadre lunghe. A 11’58’’ Eric prova l’affondo sulla sinistra, ma la conclusione è troppo debole per il piede di Ditano.

A quel punto, però, il Came ha allentato la presa. Ed è così che il Maccan torna a crederci. A 14’36’’ un diagonale chirurgico di Gabriel su appoggio di Imamovic, al culmine di un bello scambio corale, vale il 2-2 e un finale d’assalto. A 15’55’’ ancora Gabriel cerca il bis in piena area, sempre su appoggio di Imamovic: Ditano è miracoloso in uscita. 15’’ dopo è lo stesso Imamovic a provarci, ma l’estremo è ancora attento in spaccata. Tutto pare indirizzato verso i rigori, anche dopo che Rocha Valladao decide di giocarsi Galliani come portiere di movimento. Invece, come nella prima frazione, arriva ancora più amaro il veleno a ridosso della sirena, sul forcing finale dei trevigiani. Zampata di Suton e PalaValle che si ghiaccia, come il cronometro che reca un impietoso 00:01:3: il bello e il brutto del futsal, la sua imprevedibilità, sintetizzati in un’unica immagine.

Di seguito il tabellino e la cronaca dettagliata.

MACCAN PRATA 2
CAME DOSSON 3
MACCAN PRATA Verdicchio e Fioramonti (portieri), Gastaldi, Gabriel, Genovese, Marcio, Taha Khalil, Eric, Spatafora, Imamovic, Davide Zecchinello, Lari. All. Sbisà.
CAME DOSSON Ditano e Ricordi (portieri), Galliani, Dener, Suton, Juanfran, Japa, Di Guida, Perazzetta, Azzoni, Botosso. All. Rocha Valladao.
Arbitri Billo di Schio e Fior di Castelfranco; cronometrista Pines del Basso Friuli.
Marcatori A 00’24’’ Lari, a 12’57’’ Galliani, a 19’17’’ Dener; nella ripresa, a 14’36’’ Gabriel, a 19’59’’ Suton.
Note Ammoniti Japa, Imamovic, Eric, Suton. Tiri liberi 0/0 e 0/0.

Primo tempo:
00’01’’ Partiti!
00’24’’ VANTAGGIO MACCAN! Corner di Marcio e volée da fuori di Lari: palo-gol spettacolare, 1-0!
00’53’’ Contropiede di Davide Zecchinello: Ditano allarga la mano e manda in corner.
02’56’’ Primo tiro in porta del Came, con una rasoterra dalla destra di Japa: Verdicchio allunga il piede e blocca.
03’04’’ Gran rasoterra di Marcio dalla trequarti destra: Ditano chiude di piede.
04’11’’ Japa cerca il replay di poco prima, ma l’esito è sempre una parata di piede di Verdicchio.
07’00’’ Rilancio lungo di Verdicchio per Gabriel, a difesa Came scoperta: il numero 6 perde l’attimo e calcia debole su Ditano, che blocca in uscita.
08’19’’ Ottima uscita bassa di Verdicchio su Dener: l’estremo smanaccia e sventa.
12’57’’ PAREGGIO! Palla vagante in area dopo una respinta di Verdicchio su Suton, Galliani si avventa e fa 1-1!
13’09’’ Lari manca di un soffio l’incornata sul secondo palo su un tiro-cross di Eric.
15’05’’ Botta dalla trequarti centrale di Suton: palo pieno.
15’28’’ Altro palo per il Came, stavolta su una conclusione sporcata di Japa dalla destra: Lari libera sulla linea.
17’21’’ Eric ruba palla a Suton e si invola verso la porta di Ditano: palo clamoroso sulla corsa…
19’17’’ RADDOPPIO CAME! Zampata di Dener sotto la traversa dal limite destro: 1-2!
20’00’’ FINE PRIMO TEMPO! Un lampo di Dener in finale di frazione manda immeritatamente sotto i gialloneri. Forza ragazzi!

Secondo tempo:
00’01’’ Ripartiti!
02’39’’ Palla lunga sulla sinistra per Zecchinello, che prova il rasoterra sulla corsa, trovando però il piede sinistro largo di Ditano a deviare in corner.
03’48’’ Rasoterra di Azzoni dalla trequarti destra e pronta spaccata di Verdicchio a chiudere lo specchio.
05’32’’ Ancora una conclusione dalla destra, ancora una spaccata di Verdicchio, stavolta su Grippi.
09’38’’ Palo di Di Guida da posizione defilata.
11’58’’ Piattone di Ditano su un tentativo di Eric dalla sinistra.
14’36’’ PAREGGIO! Rasoterra chirurgico di Gabriel dalla sinistra, su appoggio di Imamovic al culmine di un grande scambio! 2-2!
15’55’’ Ancora Imamovic per Gabriel in piena area: miracolo di Ditano in uscita.
16’10’’ Imamovic ci prova da fuori: spaccata di Ditano.
18’24’’ Galliani portiere di movimento per il Came.
19’20’’ Miracolo di Verdicchio su Japa.
19’59’’ TRIS CAME! Incredibile a 1’’3 dalla sirena la zampata di Suton per il 2-3!
20’00’’ SIRENA! Solo tanto orgoglio per quanto visto sul campo. La beffa è ancora sulla sirena.

Domani Maccan-Came, la serie A a Vallenoncello
Di nuovo il campionato: domani il derby regionale a Palmanova

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.