Non basta super-Radiskovic: con lo Sporting è 3-3

Non basta super-Radiskovic

Niente break per il Maccan Prata, che incespica sul 3-3 con lo Sporting Altamarca nella prima del girone di ritorno. Gialloneri sempre avanti, sempre ripresi dal team di Maser, in una gara, comunque, tutto sommato all’insegna dell’equilibrio. Nota positivissima, l’impatto devastante del nuovo arrivo Radiskovic, autore di una tripletta al debutto assoluto con la maglia pratese.

Restano ad ogni modo in zona play-off i gialloneri, per cui la cosa fondamentale, di fatto, era non perdere. Arrembante l’avvio degli uomini di Salfa: 1′ tondo e Radiskovic, scaricando a rete dal limite un pallone in orizzontale di Štendler, cancella i rimpianti per l’addio a João Teixeira, sbloccandosi immediatamente. Padrone del campo, il Maccan perviene al raddoppio a 6’41” con un’altra fucilata dal limite di Radiskovic, ma poi commette l’errore di accontentarsi, perlopiù gestendo senza pungere. A 16’06” gli uomini di Salfa infilano il quinto fallo, costringendosi a 4′ di apprensione e poca lucidità e 23” dopo Toso accorcia le distanze con un diagonale dalla sinistra.

Il riposo, in altre parole, arriva come una manna dal cielo, ma al rientro il Maccan non è più quello dell’avvio di gara. Le occasioni latitano da entrambe le parti, ma alla prima opportunità, in contropiede, ancora Toso firma il 2-2 su assist di De Zen. Più o meno fortunosamente, i gialloneri riescono a riportarsi avanti ancora con Radiskovic, sul cui tiro è però decisiva una deviazione di Yabre nel mettere fuori causa Miraglia. La gara, ad ogni modo, è apertissima e il Maccan sfiora più volte il poker, mentre Bastini continua a fare buona guardia su tutte le falle della difesa pratese, alcune piuttosto vistose. Non è un caso, insomma, che i gialloneri cedano al primo affondo avversario col portiere di movimento, su un siluro dal limite di Brancher dopo una ribattuta difensiva: siamo a 17’50” e la sirena è dietro l’angolo.

Di seguito il tabellino e la cronaca dettagliata.

MACCAN PRATA 3
SPORTING ALTAMARCA 3
MACCAN PRATA Bastini e Marchesin (portieri), Poser, Della Bianca, Vulikic, Buriola, Aziz, Štendler, Radiskovic, Spatafora, Bortolin, Moras. All. Salfa.
SPORTING ALTAMARCA Miraglia e Kovacevic (portieri), Bancher, Toso, Er Raji, Malosso, Ait Cheikh, Yabre, Virago, Turiaco, Nicolati, De Zen. All. Baldasso.
Arbitri Paverani di Roma2 e Adriani di Viterbo; cronometrista Tasca di Treviso.
Marcatori A 1’00” e 6’41” Radiskovic, a 16’29” Toso; nella ripresa, a 4’05” Toso, a 6’40” Radiskovic, a 17’50” Brancher.
Note Ammoniti Radiskovic, Aziz, Ait Cheikh, Stendler.

Primo tempo:
0’01” Partiti!
0’12” Subito un affondo di Štendler, su pressing di Radiskovic: chiude prontamente Miraglia.
1’00” VANTAGGIO MACCAN! In rete Slaven Radiskovic, dopo un solo minuto in giallonero, con un piattone deciso su palla in orizzontale al limite di Štendler! 1-0!
3’13” Gran palla di Vulikic per Radiskovic, che dalla trequarti allarga di un niente di troppo il piattone a giro sul secondo palo…
4’38” Altra grande apertura di Vulikic, sempre dalla destra: stavolta a sfiorare il raddoppio è Spatafora, il cui rasoterra è ribattuto da Miraglia in uscita bassa.
5’56” Tre contro uno dello Sporting, su errore in possesso giallonero: alla fine Brancher sciupa tutto e il recupero di Bastini è tempestivo.
6’41” RADDOPPIO! Ancora Radiskovic: tiro dalla distanza e palla in rete! 2-0!
8’23” Palla dalla destra per Turiaco, che da solo a centro area spara sulle gambe di Bastini, strepitoso nella respinta ravvicinata.
16’06” Quinto fallo del Maccan. Occorre attenzione…
16’29” GARA RIAPERTA. Apertura dal limite di Ait Cheikh per Toso, che sulla sinistra fulmina Bastini per il 2-1…
20’00” DUPLICE FISCHIO. Archiviati i primi 20′, a Vallenoncello. Subito decisivo il nuovo acquisto Radiskovic, che manda sul 2-0 i gialloneri, poi accorciati da Toso sul 2-1 degli spogliatoi. Un parziale da rimpinguare nella ripresa, per evitare rischi inutili e continuare la cavalcata play-off…

Secondo tempo:
0’01” Ripartiti!
4’05” PAREGGIO SPORTING. Contropiede di De Zen, che lancia a rete Toso: rasoterra dal limite e doppietta anche per lui. 2-2…
4’18” Scivolata di Buriola su una palla vagante in area, con sfera di poco a lato del secondo palo.
5’47” Palla rubata e sventola di Stendler dal limite: strepitosa la parata di Miraglia, che alza in corner.
6’31” Rasoterra di Brancher dalla destra, Bastini si salva di piede.
6’40” DI NUOVO AVANTI! Incontenibile Radiskovic: terza rete per lui con una botta dalla trequarti. Decisiva una deviazione di Yabre, che elude l’intervento di Miraglia… 3-2!
7’10” Zampata di Radiskovic a centro area, palla ribattuta da Miraglia in uscita bassa.
8’09” Mezza volée sulla corsa di Turiaco dalla destra, vola Bastini, prodigioso.
8’15” Ancora Bastini, stavolta di piede e su Brancher.
11’56” Fuori un tap-in di De Zen sul secondo palo. Grosso pericolo scampato…
12’46” Si divora un gol sulla linea di porta Della Bianca, che manca il tocco vincente su un cross rasoterra di Radiskovic.
14’04” Sciupa tutto Aziz sugli sviluppi di una palla rubata da Della Bianca: il capitano scarica sull’uscita a croce di Miraglia.
14’57” Diagonale di Ait Cheikh dalla sinistra: palla fuori di un soffio.
15’53” Problemi per Bastini dopo una spaccata miracolosa su Toso da distanza ravvicinata. Il numero 1 si rialza…
16’12” Dorme la difesa giallonera, che lascia praterie ad Ait Cheikh, filtrato a rete: la botta dal limite del numero 10 finisce però fortunatamente sul palo (sfiora Bastini).
17’50” PAREGGIO OSPITE. Sporting che raggiunge il 3-3 al primo forcing col portiere di movimento: ribattuto un primo tiro dal limite, imparabile il secondo di Brancher, dritto sotto l’incrocio…
19’00” Rasoterra di Yabre sull’esterno della rete del primo palo.
20’00” SIRENA. Si chiude sul 3-3 la prima del girone di ritorno. Gialloneri sempre avanti, sempre ripresi. Gara, comunque, tutto sommato equilibrata, in cui la nota positivissima è l’impatto devastante del nuovo arrivo Radiskovic, autore di una tripletta al debutto assoluto con la maglia pratese.

,
Riecco lo Sporting: via al girone di ritorno
Nuovo anno, vecchie abitudini: under-19 ancora vittoriosa

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.