Non basta un poker di Chavez: Miti-Maccan è 4-4

Non basta un poker di Chavez

Che peccato a Vazzola! Avanti di tre reti ad inizio ripresa, il Maccan Prata finisce acciuffato dal Miti Vicinalis in una gara conclusasi con un salomonico pareggio per 4-4. Niente poker di vittorie per i gialloneri, che comunque prolungano la striscia positiva e chiudono il 2020 fra le prime cinque posizioni. Sugli scudi, in particolare, il pivot Chavez, autore di un pregevole poker di marcature.

Pronti, via, e il Maccan passa a condurre: a 2’44’’ il Miti va in confusione nelle retrovie e il 20enne spagnolo piomba come un falco a rompere l’equilibrio. I trevigiani provano subito a reagire, ma i tentativi di Secchieri e Genovese si infrangono su un ottimo Azzalin. Poi, a 05’55’’, il raddoppio in contropiede: Mabchor è bravo ad allungare il piede su un rasoterra di Štendler, ma nulla può sul tap-in seguente di Chavez. Seguono minuti di battaglia, col Maccan che già a 12’25’’ arriva al quinto fallo. A 15’20’’ il Miti ne approfitta per accorciare le distanze con una conclusione a incrociare di Osmani, ma ancora una volta Chavez decide di mettere le cose in chiaro, siglando il tris con un bolide rasoterra in contropiede, a fil di palo e sulla corsa, imparabile per il neo-entrato De Longhi (16’58’’).

Si va al riposo così. Poi, al rientro, il poker dello spagnolo a 3’24’’ con un diagonale dal limite pare sigillare definitivamente i tre punti in favore i gialloneri. Un’illusione. A 8’53’’, infatti, il Miti riapre l’incontro infilando il raddoppio con Laino, sugli sviluppi di una punizione di Davide Zecchinello (fratello di Simone). Poco dopo, a 9’42’’ il Maccan arriva ancora una volta precocemente alla quinta infrazione, anche se le ultime due – decisive – paiono quantomeno inspiegabili. La spada di Damocle del possibile tiro libero non aiuta certo gli uomini di Sbisà, che, pur restando accorti a non commettere più fallo, faticano a rischiararsi le idee.

A 11’01’’ De Zen riduce al minimo il divario con una zampata su un pallone in profondità. Da lì in poi i minuti scorrono frenetici e alla fine il passaggio al portiere di movimento paga le volontà di un Miti che a 18’19’’ perviene tutto sommato meritatamente al pareggio con una deviazione di pancia sotto porta di Secchieri su assist di Laino. Il sipario lo cala invece Azzalin respingendo a Laino a 19’34’’ il tiro libero della possibile beffa.

Di seguito il tabellino e la cronaca dettagliata.

MITI VICINALIS 4
MACCAN PRATA 4
MITI VICINALIS Mabchor e De Longhi (portieri), Davide Zecchinello, Otero, Wade, Genovese, Laino, De Zen, Secchieri, Osmani, Vendrame, Fasanella. All. Peruzzetto.
MACCAN PRATA Azzalin e Marchesin (portieri), Zocchi, Simone Zecchinello, Dedej, Owen, Chavez, Buriola, Štendler, Ayose, Cocchetto, Camilla. All. Sbisà.
Arbitri Anzisi di Mantova e Sommese di Lecco; cronometrista Guadagnini di Castelfranco Veneto.
Marcatori A 02’44’’, 05’55’’ e 16’58’’ Chavez, a 15’20’’ Osmani; nella ripresa, a 03’24’’ Chavez, a 08’53’’ Laino e a 11’01’’ De Zen, a 18’19’’ Secchieri.
Note Ammoniti Genovese, Cocchetto, Vendrame, Zocchi, Peruzzetto, Owen, Camilla, Osmani, Secchieri. Tiri liberi 0/1 e 0/0.

Primo tempo:
00’01’’ Partiti!
02’44’’ VANTAGGIO MACCAN! Errore difensivo del Miti: Chavez è un falco e ne approfitta alla grande! 0-1!
02’54’’ Prova subito a reagire il Miti: palla lunga a Secchieri, poderosa la spaccata di Azzalin.
04’14’’ Štendler dal limite sinistro: Mabchor si immola in corner.
05’14’’ Volée di Genovese su corner di Otero: battuta potente, ma Azzalin è attentissimo; sul corner che segue, estremo ancora decisivo d’istinto su Laino.
05’55’’ RADDOPPIO! Rasoterra di Štendler dalla trequarti: Mabchor allunga il piede, ma nulla può sul tap-in di Chavez! 0-2!
10’53’’ Gran rasoterra di Osmani e grande intervento in tuffo di Azzalin, che devia con la punta delle dita.
12’25’’ Quinto fallo Maccan, con un’eternità ancora da giocare.
12’55’’ De Longhi manda in corner con qualche apprensione un destro sporcato di Ayose dal limite.
14’28’’ Owen, tutto solo sul secondo palo su lancio di Štendler, incrocia a lato di poco: occasionissima per il tris.
15’20’’ ACCORCIA IL MITI! Conclusione a mezz’altezza di Osmani dal limite sinistro: palla sul secondo palo e 1-2…
16’04’’ Altro tentativo di Štendler dalla sinistra: De Longhi, piuttosto incerto, se la cava con l’aiuto del palo.
16’44’’ Ancora Osmani su azione insistita, Azzalin allunga il piede.
16’58’’ ANCORA CHAVEZ! Bolide rasoterra in contropiede, a fil di palo e sulla corsa: tripletta e forbice che si riallarga, 1-3!
19’18’’ Spettacolare spaccata di Azzalin su un tentativo a pelo di parquet di Genovese.
20’00’’ FINE PRIMO TEMPO! Ottima frazione dei gialloneri, che colpiscono con tre volte con Chavez e usano l’adeguata accortezza nelle retrovie. 1-3 il parziale, da salvaguardare nella ripresa!

Secondo tempo:
00’01’’ Ripartiti!
03’24’’ POKER! Corner di Ayose, rasoterra deciso dalla trequarti ancora di Chavez! È 1-4!
07’15’’ Camilla fallisce di un soffio la quinta marcatura su un traversone di Štendler: provvidenziale, per i locali, la respinta di De Longhi, ravvicinata e d’istinto.
08’13’’ Botta di Osmani su punizione dalla distanza: battuta violenta ma centrale, Azzalin c’è.
08’53’’ SECONDO GOL MITI! Tornano ad accorciare i trevigiani, con un elegante palo-gol di Laino su punizione di Davide Zecchinello: 2-4…
09’42’’ Quinto fallo Maccan, quando manca più di metà frazione: gli ultimi due, però, sono quantomeno dubbi…
11’01’’ ANCORA MITI! De Zen, su errore difensivo giallonero, riduce al minimo le distanze: 3-4 e tanto ancora da sudare…
12’21’’ Incrocio dei pali esterno di Cocchetto!
13’52’’ Girata di Genovese e palla fuori di un soffio.
18’19’’ PAREGGIO! Riesce il forcing del Miti, a segno con Secchieri a centro area su palla di Laino: 4-4…
19’33’’ Scontro fra Ayose e Davide Zecchinello: per il secondo arbitro è sesto fallo e conseguente tiro libero.
19’34’’ Laino sul dischetto: Azzalin para!
20’00’’ SIRENA! Che peccato a Vazzola… Sempre avanti, il Maccan Prata sciupa tutto e viene infine recuperato dal Miti Vicinalis, impattando 4-4: non mancano, però, le recriminazioni sulla direzione di gara…

,
Maccan atteso dal Miti Vicinalis nell’ultima del 2020
Si chiude il 2020: il bilancio del dg Sabalino

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.