Pokerissimo Maccan: con l’Olympia il terzo successo di fila

Pokerissimo Maccan

Terzo successo di fila per il Maccan Prata, che batte 5-3 l’Olympia Rovereto e stavolta sì, rientra pienamente in zona play-off, agganciando il Nervesa in quarta posizione. Un successo, il primo al PalaPrata nel 2020, che porta anche la firma dell’ultimo acquisto Francisco “Pancho” Feliciotti, a segno con una doppietta dopo due gare a secco.

I gialloneri  dominano la prima frazione, ma pagano caro tre errori, chiudendo fortunosamente in vantaggio 4-3. A 2’32’’ il gol che sblocca la gara: un tap-in di Mazzuca sottomisura su un diagonale da fuori di Morgade. Neanche il tempo di rimettere la sfera al centro che l’Olympia pareggia approfittando con Moufakir di un clamoroso errore difensivo (2’44’’). Il raddoppio giallonero è servito a 4’07’’, con un triangolo perfetto Feliciotti-Morgade-Feliciotti in contropiede, che coincide con il primo centro in giallonero dell’argentino. Seguono ottime occasioni per Morgade e Giannattasio. Poi, a 10’40’’, la seconda frittata e il secondo gol dei trentini, con Marisa liberissimo di deviare una punizione da fuori di Matteo Cristel. Nubi si addensano al PalaPrata a 12’30’’, quando lo stesso Cristel approfitta dell’ennesimo pallone lasciato vagante al limite per beffare Morassi e portare inopinatamente in vantaggio gli ospiti.
Minuti frenetici. 5’, per la precisione, quelli che impiega il Maccan per riordinare le idee e pervenire nuovamente al pareggio grazie all’estro di Feliciotti. A 17’31’’ il numero 15 recupera palla in area, si invola vero la metà campo avversaria, allarga per Zocchi e infila sotto l’incrocio dopo essersela fatta restituire. Il resto lo fa ancora Cristel, concedendo il sesto fallo a 18’24’’: ne consegue il tiro libero con cui Morgade firma il 4-3 piegando le mani a Ceschin.

Più equilibrata la ripresa. A 7’05’’ il Maccan allarga la forbice con il gol che si rivelerà definitivo: bellissimo, anche in questo caso, lo scambio, che vede Giannattasio allargare sul secondo palo per Feliciotti e Mazzuca quindi ricevere al limite, infilando sotto l’incrocio. Per il resto i gialloneri lasciano via via campo all’Olympia, che prova a risalire la china senza però più di tanto ferire. Ottima la gestione degli uomini di Sabalino, che si difendono con ordine anche quando i rossoblù inseriscono il portiere di movimento. In ghiaccio, il risultato non cambia più.

Di seguito il tabellino e la cronaca dettagliata.

MACCAN PRATA 5
OLYMPIA ROVERETO 3
MACCAN PRATA Morassi e Marchesin (portieri), Zocchi, Zecchinello, Giannattasio, Mazzuca, Buriola, Dominioni, Feliciotti, Dedej, Morgade, Spadotto. All. Sabalino.
OLYMPIA ROVERETO Ceschin e Rizzardi (portieri), Guarda, Matteo Cristel, Zanini, Onzaca, Marisa, Frisenna, Moufakir, Tenca, Fasanelli, Scalet. All. Massimo Cristel.
Arbitri Di Filippo di Treviso e Ianese di Belluno; cronometrista Pozzobon di Treviso.
Marcatori A 02’32’’ Mazzuca, a 02’44’’ Moufakir, a 04’07’’ e a 17’31’’ Feliciotti, a 10’40’’ Marisa, a 12’30’’ Matteo Cristel, a 18’24’’ Morgade su tiro libero; nella ripresa, a 07’05’’ Mazzuca.
Note Ammoniti Morgade, Matteo Cristel, Feliciotti. Tiri liberi 1/1 e 0/0.

Primo tempo:
00’01’’ Partiti!
00’34’’ Feliciotti sulla sinistra, tocco sotto fermato dall’uscita di Ceschin.
02’32’’ VANTAGGIO MACCAN! Ripartenza di Morgade: diagonale verso il secondo palo, spunta Mazzuca, che da due passi deposita in rete l’1-0!
02’44’’ PAREGGIO OLYMPIA! Errore difensivo, Moufakir piomba come un falco su una respinta di Morassi e infila l’1-1…
04’07’’ RADDOPPIO! Triangolo perfetto Feliciotti-Morgade-Feliciotti: primo centro in giallonero per l’argentino, è 2-1!
05’06’’ Sventola di Morgade dalla trequarti: palla di poco a lato dell’incrocio dei pali.
06’42’’ Gran rasoterra di Giannattasio su sponda al limite di Mazzuca: sembra dentro, invece è fuori di pochissimo.
09’51’’ Frisenna vince un rimpallo con Morgade e conclude dalla distanza: destro potente, che Morassi devia sul palo esterno con la punta delle dita.
10’40’’ ANCORA PARI! Punizione dalla trequarti di Matteo Cristel: difesa ferma, Marisa devia la battuta e beffa Morassi per il 2-2! Trentini che capitalizzano col minimo sforzo…
12’09’’ Mazzuca per Dominioni, che si gira in area e conclude a lato da ottima posizione.
12’30’’ TRIS OSPITE! Altra dormita difensiva su un pallone vagante, Matteo Cristel beffa tutti e fa 2-3…
13’59’’ Altra botta di Morgade, stavolta Ceschin è prodigioso.
14’21’’ Contropiede Olympia: Morassi respinge su Tenca, poi Marisa sciupa a porta spalancata.
17’31’’ PARI! Gran cavalcata di Feliciotti, che recupera palla in area giallonera, si invola, allarga per Zocchi e infila sotto l’incrocio dopo essersela fatta restituire! 3-3!
18’24’’ POKER MACCAN! Sesto fallo dell’Olympia e tiro libero. Batte Morgade: Ceschin tocca, ma la battuta è troppo forte! 4-3!
19’30’’ Ci prova Zanini dalla trequarti, Morassi alza sopra la traversa.
20’00’’ FINE PRIMO TEMPO! Vantaggio sofferto per il Maccan, che fa e disfa da solo: propositivi davanti, ai gialloneri costano cari tre errori difensivi; cinica l’Olympia ad approfittarne, eppure il parziale è buono: 4-3!

Secondo tempo:
00’01’’ Ripartiti!
03’31’’ Grande deviazione di Morassi su una botta da fuori di Guarda.
04’09’’ Altro volo di Morassi a deviare una sventola di Marisa, su palla persa da Zocchi.
06’20’’ Rasoterra di Morgade, Ceschin oppone lo stinco.
07’05’’ QUINTO GOL! Gran ripartenza dei gialloneri: Giannattasio per Feliciotti, che dal secondo palo appoggia centralmente l’accorrente Mazzuca: botta e 5-3!
14’31’’ Spettacolare spaccata di Ceschin a negare la sesta marcatura a Mazzuca; poi ancora Mazzuca cerca il tap-in che, sporcato, finisce fra le braccia dello stesso estremo.
16’01’’ Rinvio di Morassi a porta avversaria sguarnita: un “put” golfistico fuori di poco. Olympia in campo con l’estremo di movimento da qualche secondo.
17’39’’ Brividi al PalaPrata su un tentativo di tap-in sul secondo palo di Matteo Scalet: palla fortunatamente alle stelle.
20’00’’ SIRENA! Terzo successo di fila per il Maccan Prata, che batte 5-3 l’Olympia Rovereto e stavolta sì, rientra pienamente in zona play-off, agganciando il Nervesa in quarta posizione. Ripresa di sofferenza, in cui però i gialloneri, dopo aver messo a segno la rete della sicurezza, si sono chiusi con ordine. Avanti così!

, , ,
Arriva l’Olympia nella prima al PalaPrata del 2020
Gialloneri a Palmanova per continuare la corsa

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.