Riscattato il cartellino: Gabriel è tutto giallonero

Gabriel Focosi Eller sarà un giocatore del Maccan Prata anche nella prossima stagione. Anzi, lo sarà fino al 2025. La società giallonera è infatti orgogliosa di poter annunciare ufficialmente l’acquisto del cartellino del giocatore, dopo la parentesi in prestito della passata stagione.

Classe ’98, brasiliano ma formato in Italia − requisito preziosissimo alla luce dei nuovi regolamenti federali −, Gabriel è arrivato a Prata lo scorso dicembre, giocando tutte le successive diciotto partite dei gialloneri fra campionato e Coppa Italia, andando a segno altrettante volte. Un bottino niente male, che ne ha fatto, in rapporto alle gare disputate, il miglior marcatore stagionale: un dato da cui ripartire in vista della prossima stagione.

In precedenza Gabriel aveva disputato la prima parte di stagione in A2, in forza all’Hellas Verona. Dagli scaligeri, allora, era giunto in prestito, ora a titolo definitivo: doveroso un ringraziamento alla società gialloblù per il buon esito della trattativa. Sedico, Giovinazzo, Barletta, oltre a una parentesi in A con il Mantova, le tappe precedenti di un curriculum che ora, ce lo auguriamo, arricchirà ulteriormente con i colori gialloneri!

Ultime uscite: salutano Douglas, Guandeline e Rexhepaj
Il Maccan batte un (primo) colpo: ecco Lari

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.