Torna in trasferta il Maccan Prata, dopo il doppio confronto interno con Sedico e Fenice. Avversari di giornata, nel pomeriggio di domani, i Canottieri Belluno, in un confronto che, a dispetto delle temporanee disposizioni in essere fino a ieri, si giocherà regolarmente alla Spes Arena del capoluogo dolomitico (inizio alle 15:30).

Obiettivo rilancio, senza alcun dubbio, dopo la brutta prova con la Fenice e la prestazione lucida e tutto sommato attenta nel successo di mercoledì in Coppa Italia con il Pordenone. «Sicuramente possiamo e dobbiamo fare bene – dà la carica mister Pierangelo Salfa -. Se si escludono i lungodegenti Koren e Bastini, oltre ad Aziz, siamo comunque a pieno organico e puntiamo a rilanciarci». Il tecnico quindi torna sull’addio a João Teixeira. «Sicuramente dal punto di vista umano è una grave perdita – spiega -, perché con noi è stato un bravo ragazzo e un ottimo giocatore. È vero che ha faticato un po’ ad integrarsi sul piano del gioco, ma ciò era dovuto anche ai problemi personali per i quali ha deciso e ottenuto di tornare in patria». Infine, il tecnico scioglie anche il dibattito su chi giocherà fra i pali alla Spes Arena, vista anche l’ottima prestazione di Verdicchio nel turno infrasettimanale di Coppa, a fare da contraltare alle due pur positive di Marchesin in campionato. «Ho scelto di dare continuità a Verdicchio – rivela -, anche perché Marchesin ha avuto un leggero infortunio alla mano. Ma finché Bastini non si sarà rimesso, continueranno a giocarsela alla pari».

Ma l’appuntamento della prima squadra non è certo l’unico impegno giallonero del fine settimana. A partire da domani, infatti, sarà mobilitato anche l’intero settore giovanile. A partire dalle 16:30 largo a primi calci e piccoli amici, che calcheranno il parquet di Vallenoncello assieme ai pari età di Pordenone C5 e Pordenone Calcio. Sempre domani, quindi in anticipo, giocheranno poi gli esordienti, in campo alle 18:30 nel palazzetto di Vazzola (Tv), ospiti del Miti Vicinalis. Domenica, infine, sarà la volta delle altre due compagini giallonere: alle 11:00, a Vallenoncello, si giocherà Maccan-Villorba under-19, con i ragazzi di Jovic alla ripresa dopo due settimane di stop forzato – l’ondata di maltempo, infatti, ha costretto la Divisione C5 al rinvio del match di domenica scorsa previsto a Belluno; alle 15:00, in conclusione, la palestra “A. Gramsci” di Mestre sarà il teatro di un triangolare pulcini fra Maccan, Fenice VeneziaMestre e Jesolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.