Troppi errori: col Vicenza arriva il terzo ko di fila

troppi errori

Gira male, c’è poco da fare. Non basta la sosta ad archiviare il momento no del Maccan Prata, che contro il Vicenza incappa nel terzo inopinato ko consecutivo. Troppi errori, davanti e dietro: troppe concessioni in difesa, dove pure i biancorossi si sono affacciati tutto sommato di rado; troppa poca cattiveria davanti, dove non si contano le occasioni sciupate e la stessa fortuna non ha aiutato. Risicato il finale, 6-7, tre punti persi alla vigilia di una serie di confronti delicatissimi: fra Coppa e campionato, gli uomini di Salfa affronteranno ora, nell’ordine, Imolese, Miti Vicinalis, ancora Imolese e Città di Mestre.

E dire che l’avvio di gara pareva di tutt’altro avviso. Precoce il vantaggio di Štendler a 1’53”, a cui segue una decina di minuti di dominio giallonero, intervallata da qualche sporadica parata di Marchesin – una, a 7’21” su Turiaco, miracolosa -, prima del pari di Zuccon a 13’01”. Il Maccan non accusa il colpo, e a 13’37” è nuovamente avanti grazie a un tap-in sottomisura di Aziz. Eppure il Vicenza resta vivo, capisce di potercela fare. A 15’35” Moscoso firma il nuovo pareggio, mentre a 17’03” la svolta è servita. Il primo arbitro, Corsini di Taranto, ravvisa un secondo tocco di Marchesin sull’azione: gli stessi vicentini ammettono di aver toccato la sfera fra il primo e il secondo tocco, eppure la terna non cambia opinione. E dal limite Zuccon, benché con un tiro flaccido, riesce a infilare la sfera fra portiere e barriera.

Stavolta sì il Maccan accusa il colpo: a 17’46” Wendel firma il poker che porta al riposo. In avvio di ripresa il quintetto di Salfa prova ad estrarre la determinazione, e in effetti a 1’14” un altro tocco di rapina di Aziz vale il 3-4. Pali, portiere e sfortuna, tuttavia, non valgono il pareggio; e ad arrivare, a 7’32”, è invece la quinta rete vicentina, ad opera di Wendel a 7’32” (errore di Vulikic in disimpegno). Salfa allora sostituisce Marchesin con Vulikic, portiere di movimento, ma a segnare è ancora il Vicenza a 14’44” con De Mello. Seguono minuti convulsi. Per due volte Štendler riporta il Maccan a due gol di differenza, a 15’16” e 15’59”; nel mezzo, a 15’47” addirittura il centro dell’estremo ospite Ruzza con un bolide da centrocampo, a sottolineare come ai biancorossi vada tutto bene. Troppo tardi arriva il -1, a 18’50”: non basta il 6-7 di Vulikic perché l’arrembaggio finale regali almeno un punto.

Di seguito il tabellino e la cronaca dettagliata dell’incontro.

MACCAN PRATA 6
VICENZA 7
MACCAN PRATA Marchesin e Verdicchio (portieri), Zanchetta, Della Bianca, Koren, Vulikic, Buriola, Aziz, Štendler, Spatafora, Bortolin, Moras. All. Salfa.
VICENZA Ruzza e Alfonsini (portieri), Wendel, Boateng, Moscoso, De Mello, Gonçalves da Cruz, Turiaco, Pizzarro Quintana, Feltre, Zuccon, Babic. All. Cavallo.
Arbitri Corsini di Taranto e Uricchio di Torino; cronometrista Pozzobon di Treviso.
Marcatori 1’53” Štendler, a 13’01” e 17’03” Zuccon, a 13’37” Aziz, a 15’35” Moscoso, a 17’46” Wendel; nella ripresa, a 1’14” Aziz, a 7’32” Wendel, a 14’44” De Mello, a 15’16” e 15’59” Štendler, a 15’47” Ruzza, a 18’50” Vulikic.
Note Tiri liberi 0/0 e 0/0.

PRIMO TEMPO:
0’01” Partiti!
1’10” Spatafora ruba palla a Wendel e conclude: Ruzza oppone il corpo in uscita, mentre Della Bianca spara alto sulla respinta.
1’53” VANTAGGIO! Corner di Spatafora, palla al limite per Stendler, che batte a rete: Ruzza smorza, ma non basta! 1-0 Maccan!
3’08” Gran palla rubata da Stendler, che però sbaglia la conclusione a porta spalancata: bravo Ruzza nella respinta.
3’40” Girata al limite di Wendel, Marchesin si immola.
3’57” Occasionissima Maccan: Stendler conclude da fuori, la palla è deviata dalla difesa, ma il tap-in di Della Bianca, a due passi dallo specchio, è debole e Ruzza recupera.
5’52” Grande apertura di Stendler dalla trequarti giallonera per Della Bianca: Ruzza chiude basso in uscita sul centrale lanciato a rete.
7’13” Vicenza pericoloso con un piattone di Zuccon dal limite centrale, su sponda di Wendel: conclusione fortunatamente alta.
7’21” Miracolo di Marchesin a mano aperta, su una conclusione in corsa di Turiaco.
7’37” Ancora un pericolo con Moscoso, che allarga di un niente di troppo il diagonale dal limite.
8’37” Raddoppio divorato da Vulikic in piena area, su assist illuminante di Bortolin.
12’08” Botta di Stendler da fuori, Ruzza alza i pugni.
13’01” PARI OSPITE. Contropiede micidiale del Vicenza: Wendel in fuga sulla destra, in due raddoppiano su di lui, lasciando Zuccon libero di ricevere sul secondo palo, bucando Marchesin.
13’37” DI NUOVO AVANTI! Tap-in da due passi di Aziz, su una respinta corta di Ruzza su Buriola.
14’15” Vicenza sempre pericoloso: palo di Wendel in scivolata; il tutto a pochi secondi da una parata di Marchesin su Zuccon.
15’35” NUOVO PARI. Flebile la marcatura su Moscoso al limite: il capitano ospite si gira e infila chirurgicamente il 2-2.
16’48” Rasoterra di Bortolin dal limite, palla a lato di poco.
17’03” OSPITI IN VANTAGGIO. Inspiegabile punizione dal limite assegnata al Vicenza: sul pallone Zuccon, che infila in qualche modo il pallone fra Marchesin e barriera, per il 2-3.
17’46” POKER VICENTINO. Palla che passa centralmente, Wendel sfugge a due marcatori e spara dal limite: sfera sotto l’incrocio.
19’24” Doppia occasione per Vulikic: prima un miracolo di Ruzza sulla sua staffilata da fuori, poi, sugli sviluppi del corner che segue, la palla è sull’esterno della rete.
20’00” Fine primo tempo al PalaPrata. Il Maccan fa la partita, ma è incredibilmente sotto. Gialloneri due volte in vantaggio, due volte ripresi, prima di essere superati in maniera poco limpida grazie ad una punizione assegnata per un presunto secondo tocco di Marchesin. Nello sbandamento degli ultimi minuti, poi, anche il 2-4, che porta al riposo. Tutta la ripresa per recuperare: basterà aggiustare il cinismo.

SECONDO TEMPO:
0’01” Ripartiti!
1’14” DISTANZE AL MINIMO! Ancora un tap-in di Aziz da due passi, stavolta dopo un’incerta respinta di Ruzza su un tiro di Stendler dal limite. Forza ragazzi!
2’23” Flipper in area ospite: dopo un palo di Stendler, la palla esce e Ruzza devia in spaccata un rasoterra di Spatafora.
3’09” Punizione di Stendler sulla spalla di Wendel, in copertura sul primo palo.
5’47” Errore in disimpegno del Maccan, fortunatamente fuori il conseguente rasoterra di Zuccon dal limite.
7’32” ANCORA VICENZA… Errore di Vulikic, che perde palla sulla pressione di Wendel: volata del numero 2 in contropiede e 3-5 in rasoterra sull’uscita di Marchesin.
8’59” Traversa piena di Stendler su tiro da fuori…
12’21” Vulikic (estremo di movimento) allunga il piede su Zuccon.
13’09” Triplo salvataggio nell’area vicentina: Ruzza su Vulikic e Aziz, quindi la difesa su Della Bianca.
13’25” Miracolo di Spatafora in copertura a porta vuota.
14’44” SESTO GOL OSPITE… Rasoterra di De Mello con Vulikic in porta. Ora è durissima…
15’14” SIAMO VIVI! Destro di Stendler dal limite su palla dalla destra di Della Bianca: 4-6. Forza ragazzi!
15’47” SETTEBELLO VICENTINO… Gira tutto dritto agli ospiti: ora a segno pure l’estremo Ruzza con un bolide sotto il sette da poco prima centrocampo.
15’59” RIECCO IL MACCAN! Ancora Stendler, dalla stessa zolla, ancora a fil di palo: palla dentro, in 4′ si può fare!
18’50” MENO UNO! Vulikic dalla trequarti riaccende definitivamente le speranze! 1′ di assedio! Forza ragazzi!
19’53’ Ruzza esce basso su un tocco di Vulikic: immagine emblema della partita.
20’00” Spera fino all’ultimo il Maccan, che attacca costantemente e subisce quel tanto che basta per chiudere con una sconfitta. Ko immeritato, ma davvero troppi gli errori sotto entrambe le porte… 6-7 il finale: tre punti persi, alla vigilia di una serie di confronti difficilissimi…

,
Riprendere la corsa: il diktat alla vigilia di Maccan-Vicenza
Under a gonfie vele: 10-4 alla Flaminia

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.