Under-19, derby maledetto: gialloneri ko immeritatamente

La maledizione dei derby colpisce anche l’under-19. Dopo il successo dell’andata al PalaFlora, il Maccan Prata cede nel confronto di ritorno di Vallenoncello a un Pordenone caparbio nel difendere fino alla fine un 1-2 che appare però quanto mai bugiardo. Incredibile la quantità di occasioni sciupata dai ragazzi di Polo Grava, ai quali, a conti fatti, sarebbe andato probabilmente stretto perfino il pareggio. Ne esce un ko che vale il sorpasso dei neroverdi in classifica: a due giornate dal termine, per la quinta piazza play-off potrebbe essere l’allungo decisivo.

Gara equilibrata in avvio, ma fin dall’inizio è il Maccan ad essere più manovriero. Il Pordenone, comunque, passa alla prima occasione con un gol “fantasma”. A 3’42’’ Ampadu rimette in mezzo dalla destra un pallone che Basso, solissimo, è lesto a scaraventare sulla parte interna della traversa: per l’arbitro la sfera rimbalza dentro e la sensazione pare a onor del vero corretta. Il pari è comunque presto fatto. A 4’40’’ Zecchinello avanza inesorabile e dal limite sinistro incrocia a mezz’altezza di potenza: nulla da fare per Furios, fin lì poco impegnato. Fin lì, dicevamo, perché poi la musica cambia radicalmente. Entro il finale di tempo, in almeno sei occasioni l’estremo si salva egregiamente, quattro su De Poli (7’50’’, 13’05’’, 13’29’’ e 14’20’’) e tre su Ferrante (8’22’’, 11’27’’ e 18’31’’); il resto sono una sequela di conclusioni a lato di un niente.

Sornione, il Pordenone ci prova ancora con Basso a 9’13’’ e poi più nulla fino a 15’12’’, quando De Poli ferma in scivolata un tentativo a porta sguarnita di Ampadu, toccando però con la mano: rigore solare, puntualmente trasformato dallo stesso Ampadu, e rosso al pivot. Una punizione severissima, che nella ripresa il Maccan paga fin troppo, pur continuando a tenere le redini del gioco. Nei secondi 20’ succede di tutto: i gialloneri ci provano in tutti i modi con conclusioni da fuori Zecchinello (3’24’’, 16’50’’ e 17’15’’), con mezze “spizzate” sottoporta di Taha Khalil (8’22’’), che poi cerca la via del gol anche di schiena (11’29’’); Furios, nomen omen, si immola su Rossi (13’25’’) e Ferrante (15’04’’ e 15’24’’), mentre ancora Tomasella sfiora di un niente il secondo palo dalla distanza (4’05’’).

Ci sarebbe anche lo spazio per la beffa, ma un paio di prodezze di Casagrande su Oshafi (7’28’’ e 14’55’’) e una conclusione a lato di Trevisan da posizione invitantissima (12’32’’) prolungano fino alla fine le vane speranze dei gialloneri, che ci credono fino all’ultimo secondo. Finisce 1-2, come la prima frazione.

Di seguito il tabellino e la cronaca dettagliata.

MACCAN PRATA 1
PORDENONE 2
MACCAN PRATA Casagrande (portiere), Tomasella, Ferrante, Simone Zecchinello, Rossi, Bilal Khalil, De Poli, Taha Khalil, Magli. All. Polo Grava.
PORDENONE Furios e Santarossa (portieri), Zoccolan, Mazzon, Ampadu, Patruno, Basso, Trevisan, Bottos, Marson, Oshafi, Minatel. All. Mikla.
Arbitro Lari di Potenza; cronometrista Grossutti di Udine.
Marcatori A 03’42’’ Basso, a 04’40’’ Zecchinello, a 15’13’’ Ampadu su rigore.
Note Espulso De Poli a 15’12’’ per fallo su chiara occasione da rete. Ammonito Taha Khalil. Tiri liberi 0/0 e 0/0.

Primo tempo:
00’01’’ Partiti!
03’42’’ VANTAGGIO PN! Cross dalla destra di Ampadu, Basso al centro colpisce in solitudine e centra la parte interna della traversa: qualche dubbio, ma la sfera pare aver effettivamente passato la linea. 0-1…
04’40’’ PAREGGIO! Grande avanzata di Zecchinello, che dal limite sinistro incrocia a mezz’altezza di potenza: 1-1!
07’50’’ Rasoterra di De Poli dal limite destro: Furios copre in spaccata sul primo palo.
08’22’’ Sponda di Taha Khalil per Ferrante, che batte di potenza da posizione defilata: Furios copre a dovere il suo palo.
09’13’’ Occasione per Basso dal limite sinistro, conclusione che Casagrande smanaccia sulla base del palo alla propria destra.
11’27’’ Destro di Ferrante dalla distanza e parata plastica di Furios, che blocca in tuffo.
11’52’’ Punizione di Ampadu: botta centrale respinta da Casagrande, poi Oshafi spara alto.
13’05’’ Sventola dalla trequarti di De Poli: palla a filo di parquet, deviata appena in corner da Furios.
13’29’’ Ancora De Poli su assist di Zecchinello, con la sfera che gira di un niente a lato dell’incrocio del secondo palo.
14’20’’ Ci prova ancora il numero 9 giallonero: palla che passa in una selva di gambe prima che ancora una volta Furios liberi lo specchio in spaccata.
15’12’’ Contropiede di Ampadu: il numero 4 scarta Casagrande e batte a rete, dove De Poli salva in scivolata, toccando però con la mano: rosso e rigore.
15’13’’ RADDOPPIO PN! Lo stesso Ampadu trasforma di potenza sul palo alla sinistra di Casagrande: 1-2…
18’31’’ Ferrante dalla destra: Furios alza in corner con qualche patema.
20’00’’ FINE PRIMO TEMPO! Sotto di un gol al termine della prima frazione, eppure la partita la fanno i gialloneri. Forza ragazzi!

Secondo tempo:
00’01’’ Ripartiti!
03’24’’ Punizione di Zecchinello dal limite: sfera a lato del secondo palo di pochissimo.
04’05’’ Altra palla a lato di un niente su un destro dalla distanza di Tomasella.
07’28’’ Girata di Oshafi in area: Casagrande smanaccia in corner. Numero uno bravissimo anche ad alzare un destro di Minatel sugli sviluppi del corner che segue.
07’56’’ Occasionissima Maccan su un gran contropiede di Zecchinello: al culmine dell’avanzata il tocco per Taha Khalil, che sul secondo palo “spizza” incredibilmente di un niente a lato.
11’29’’ Corner di Zecchinello: sfera sulla schiena di Taha Khalil in girata, ma non entra neanche così…
12’32’’ Brividi su una conclusione dal limite di Trevisan, che a porta spalancata manda incredibilmente fuori.
13’25’’ Doppio tentativo di Rossi: prima Furios respinge, poi è lo stesso numero 7 a sparare alto su nuovo appoggio di Taha Khalil.
13’37’’ Quinto fallo Maccan.
14’55’’ Bel riflesso di Casagrande su un tentativo dal limite di Oshafi.
15’04’’ Contropiede di Ferrante, che calcia su Furios in uscita bassa.
15’24’’ Ancora Furios su Ferrante da distanza ravvicinatissima, dopo una serie di imprecisioni della difesa ospite.
16’50’’ Altra serie di occasioni con Zecchinello e Taha Khalil: la fortuna assiste il Pordenone fino all’ultimo.
17’15’’ Rasoterra di Zecchinello: Taha Khalil, sottoporta, non sfiora quel minimo che basta e la sfera finisce ancora sul fondo.
20’00’’ SIRENA! Il Pordenone vince una gara stregata, in cui pure il pareggio, per i gialloneri, sarebbe andato probabilmente stretto. Nella ripresa il risultato non cambia: 1-2…

Il Maccan la fa facile: 5-2 alla Gifema
Il Maccan Prata riparte da Isola Vicentina

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.