Maccan sulle montagne russe. Con l’MGM un turbinio di emozioni

Maccan impegnato sul campo di Morbegno contro la MGM 2000 per l’ottava giornata del campionato di A2, girone A. I gialloneri si presentano dopo un’affermazione casalinga più che maiuscola contro Crema, valsa l’allungo in testa alla classifica.

Primo tempo a dir poco pirotecnico. Dopo 3’ la apre Marcio su invito di Eric, ma passano appena 20” che la MGM pareggia i conti con Demito. La partita si gioca su ritmi frenetici così in meno di 60” il risultato passa da 1 a 1 a 1 a 4. Azione corale orchestrata da Spatafora e Marcio che imbecca Lari per l’1 a 2. Tiro a giro con palla che si infila tra palo e portiere ancora a firma del pivot riminese, quindi botta di Marcio da appena oltre la metà campo e deviazione vincente tanto per cambiare di Pippo Lari. Maccan che gioca sprazzi di altissima qualità, ma soprattutto capitalizza tutto quello che crea. 

Al 7’ ci pensa Gabriel a disegnare traiettorie per i compagni, così un suo colpo di tacco libera Vecchione alla conclusione per l’ 1 a 5 dei ragazzi di Mister Sbisà. La partita è uno spettacolo per il pubblico presente, con le squadre che giocano in modo propositivo. Appena dopo la metà del primo tempo è botta e risposta, con Felix Martinez che stampa una cannonata sulla traversa, mentre sul ribaltamento di fronte ci pensa Boin a neutralizzare un tocco ravvicinato. 

Al 12’ è ancora rete per il team di Prata, con un rilancio a tutto campo che libera Imamovic di fronte al portiere, dribbling secco e rete che vale il tennistico 1 a 6. Partita chiusa? Neanche per idea. Trascorrono meno di 60” e accorcia la MGM con Battellini bravo a ribattere in rete un rimpallo sottoporta. La partita diventa una montagna russa di emozioni, non bastassero le 8 reti già segnate, arriva l’espulsione di Spatafora, con i locali che accorciano nuovamente su calcio di rigore e trovano poco dopo il 4 a 6 in contropiede. Va in archivio un primo tempo vietato ai deboli di cuore.

Ripresa che si apre su ritmi decisamente più compassati, con la MGM che prova a cambiarli grazie ad un paio di azioni caratterizzate dal portiere in movimento, ma la difesa Maccan si fa trovare pronta. Dopo pochi minuti parte quindi un botta e risposta tra le due squadre, con i gialloneri che muovono per primi il tabellone, approfittando di un’azione di contropiede condotta da Marcio bravo a trovare Martinez per capitalizzare il 4 a 7 (4’ ST). Risponde Morbegno con la l’autorete di Vecchione che vale il 5 a 7 (7’ ST) a dimostrazione di come gli uomini di Parrilla vogliano tenere viva la partita. Dopo neanche 20” sale in cattedra Gabriel a riportare il Maccan sul +3 con un gioco di prestigio che lo libera al tiro per il 5 a 8 quando mancano 12’ e 50” alla sirena finale. La MGM 2000 prova a gettare il cuore oltre l’ostacolo giocando con il portiere in movimento, ma l’intensità della difesa Maccan non cala e concede veramente poco nei 10’ conclusivi con Filippo Lari che mette la parola fine alla gara con i suoi goal numero 14 e 15 in stagione, prima segnando da metà campo a porta vuota, approfittando del portiere valtellinese in movimento, poi imbeccato da Genovese controlla e la mette sotto la traversa.

Maccan che allunga a 8 punti sul terzetto di inseguitrici Milano C5, Canottieri Belluno e Videoton Crema. Tra una settimana il match casalingo contro Aosta Calcio 511

 

MGM – Maccan Prata C5 | 5 – 10

Marcatori: P.T. Marcio (M), Demito (MGM), Lari (M), Lari (M), Lari (M), Vecchione (M), Imamovic (M), Battellini (MGM), Quintairos (MGM), Demito (MGM).   S.T. Martinez (M), Autorete Vecchione (MGM), Gabriel (M), Lari (M), Lari (M).

MGM 2000: Bradanini, Bono, Carella, Grazioli, Battellini, Dos Santos, Marioli, Luciano, Demito, Quintairos, Mattaboni, De Carli. All. Parrilla

Maccan Prata C5: Boin, Martinez, Vecchione, Genovese, Marcio, Gabriel, Eric, Spatafora, Imamovic, Zecchinello, Verdicchio, Lari. All. Sbisà.

Arbitri: Accomando e Di Girolami . Cronometrista: Lattanzio.

Note: Espulso Spatafora (M), Ammoniti Quintairos (MGM), Martinez (M)

Preview ottava giornata. Il Maccan in trasferta Morbegno
Un TIMEOUT con Samuel Fabbris

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.