A Nervesa… per la battaglia, Sabalino: «Massima attenzione»

a Nervesa... per la battaglia

Maccan Prata pronto alla seconda trasferta del suo campionato, dopo i primi tre successi consecutivi. Alle 18.30 di domani, i gialloneri saranno chiamati a scendere in campo al Palasport di Arcade (Tv), tana dell’Atletico Nervesa, alla ricerca di un poker che possa tenerli ancora in vetta al girone B della serie B.

Una matricola che si è rinforzata, il Nervesa, e pertanto sulla carta sicuramente più attrezzata delle contendenti già incontrate. Come imbrigliarla? «Utilizzando la massima attenzione – spiega mister Andrea Sabalino –, studiando attentamente la video-analisi e sapendo che dobbiamo essere intensi, lavorare meglio sui cambi di marcatura, senza concedere ripartenze; cercando di chiudere tutte le linee di passaggio soprattutto per Bellomo, giocatore di altra categoria, e riuscendo a dare la pressione giusta per metterli in difficoltà».

Il tecnico esclude il rischio che i suoi giocatori possano in qualche modo pensare di adagiarsi sugli allori per quanto fatto finora. «Non c’è assolutamente nessun rischio in tal senso – prosegue –: sappiamo che ogni partita fa storia a sé e che dobbiamo essere a mille sotto tutti gli aspetti, sapendo che dobbiamo dare sempre di più, pensando sia al risultato che alle prestazioni, diminuendo gli errori e aumentando la coesione e la consapevolezza di poter fare un grande campionato». Poi due parole sull’ex di turno, Oscar Spatafora, che a Prata ha lasciato un ottimo ricordo per l’intensità e la professionalità messe in campo e fuori nell’arco delle ultime due stagioni, e che lo stesso Sabalino ha avuto modo di allenare già in passato. «Lui è un bravo giocatore, capace di fare alti minutaggi – chiude il tecnico –, e sicuramente dobbiamo cercare di metterlo in difficoltà. Condizionamenti? Io ho allenato tanti ragazzi, ma quando ci si rivede sul parquet la professionalità ci porta a pensare ognuno al suo».

Tutti, salvo problematiche dell’ultima ora, convocabili in vista dell’incontro. A dirigere l’incontro sarà un duo tutto siciliano, composto da Danilo Inserra di Caltanissetta e Concetto Fabiano di Messina; rodigino, invece, il cronometrista Giovanni Agosta.

, ,
Travolto il Palmanova, il Maccan mantiene lo scettro
Maccan ko a Nervesa: sfuma il primato in solitaria

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.