Il 6 a 4 contro Aosta vale il titolo di campione d’inverno

Nona giornata del campionato di serie A2 con l’Aosta Calcio 511 ospite sul parquet di un Maccan lanciatissimo in campionato, che si presenta alla sfida forte di 8 punti di vantaggio sulle inseguitrici.

Prime due occasioni sui piedi dei ragazzi di mister Calli con Vescio, poi fiammata Eric-Lari, con il brasiliano che smarca il bomber grazie a un sontuoso colpo di tacco, ma la conclusione viene deviata in corner da Rossero. Aosta pressa molto, ma i gialloneri sono bravi a uscire dalla pressione sfruttando la maggior qualità tecnica, creando così sovrannumero. Dopo 3’ è la zampata del capocannoniere Filippo Lari a sbloccare il risultato, con una mancinata che si infila sotto il sette. Aosta accusa il colpo e nel giro di una manciata di secondi i gialloneri creano 4 occasioni da rete, sciupando però in fase realizzativa. Per il raddoppio serve l’ennesima invenzione di Eric, bravo a innescare in verticale Lari che dismette i panni di bomber per vestire quelli da assistman, mettendo Marcio davanti all’estremo difensore aostano per il 2 a 0 del 5’.

Al 7′ gli ospiti provano a scuotersi con due azioni in rapida successione, ma prima Boin dice no, poi Vescio centra la traversa. Il Maccan gioca con autorevolezza e a metà primo tempo crea una doppia occasione sia con Gabriel che con Genovese, inoltre gli uomini di Sbisà non concedono praticamente nulla dalle parti del numero uno giallonero e in attacco sono pazienti nel far girare palla. Con questo copione la partita scivola via sino alla sirena del primo tempo.

La seconda frazione si apre con l’incredibile rete di Boin che tentando di innescare Lari con un lancio lungo apre le marcature della ripresa con il 3 a 0 dopo 30″, mentre al 3′ è il bomber riminese a mettere Marcio davanti al portiere con un colpo di tacco smarcante, col brasiliano bravo a freddare l’estremo difensore ospite (4 a 0). I gialloneri sono in controllo totale del match e trovano la rete del 5 a 0 al 5’ con una bellissima azione corale, chiusa da un delizioso tocco sotto di Eric. Gli ospiti provano a scuotersi e trovano la rete con una botta da centro campo di Veronesi, quando mancano 12’ alla fine del match. Ma è ancora il collettivo Maccan a fare la differenza con una grande azione di squadra che smarca Genovese per il 6 a 1 interno.

Aosta reagisce di orgoglio nel finale, Gabriel e compagni calano la tensione e negli ultimi 4’ di gara Menegatti e compagni trovano ben 3 marcature, di cui l’ultima a 13” dalla sirena finale, che fissando così il match sul risultato di 6 a 4.

Nono risultato utile consecutivo per il Maccan, che consolida il primato con 8 punti di vantaggio su Milano C5 e Videoton, confermandosi unica squadra imbattuta.

Il campionato si prende una settimana di “vacanza”, con Spatafora e compagni che chiuderanno l’anno solare in trasferta sul parquet di Milano C5, sabato 23 dicembre, alle ore 15.30, con corriera organizzata dalla società.

Maccan Prata C5 – Aosta Calcio 511 | 6-4

Maccan Prata C5: Boin, Martinez, Vecchione, Genovese, Marcio, Gabriel, Eric, Biancato, Imamovic, Zecchinello, Verdicchio, Lari. All. Sbisà.

Aosta Calcio 511: Vescio D., Veronesi, Cemelliti, Menegatti, Fea, Grosso J., Avallone, Vescio F., Carlotto, Rossero, Grosso T., Leonardo. All. Calli

Marcatori P.T. Lari (M), Marcio (M). S.T. Boin (M), Marcio (M), Eric (M), Veronesi (A), Genovese (M), Carlotto (A), Vescio (A), Vescio (A). 

Arbitri: Lavanna, Campagnolo. Cronometrista: Zorzin.

Preview nona giornata
Marco Boin dal clean sheet alla gioia del goal

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.