Riecco il Maccan: dieci reti all’Atesina e quarto posto

Torna al successo dopo sei turni di astinenza il Maccan Prata, che comincia nel migliore dei modi il 2019 battendo 10-6 l’Atesina. Una goleada che prende forma nei minuti finali, ai bolzanini il merito di aver tenuto alta la guardia per gran parte dell’incontro, dando forse più filo da torcere ai gialloneri di quanto pronosticabile alla vigilia. Ciliegina sulla torta, il sorpasso operato al quarto posto sul Città di Mestre, fermato sul 5-5 a Pordenone: gli uomini di Salfa consolidano quindi la propria inclusione in zona play-off, pur restando due sole lunghezze sopra la sesta piazza.

Maccan avanti dopo 43” grazie ad una conclusione sul primo palo di Buriola. L’Atesina fatica a prendere campo, chiusa dalle offensive locali, ma è pericolosissima ogniqualvolta recupera palla e si invola in contropiede. Scarduelli, a 5’27”, riporta l’equilibrio con un rasoterra su rimessa laterale (non impeccabile Bastini), poi il break giallonero con un rasoterra dalla distanza di Štendler e una deviazione sotto misura di Della Bianca: due reti che fra 9’36” e 10’57” portano il parziale sul 3-1. Sembra l’inizio dell’allungo decisivo, invece i bolzanini riescono a ripristinare la parità con Moreno (11’13”) e Rodriguez (13’22”). Servono così ancora Buriola (14’51”, zampata in piena area su azione corale) e ancora Della Bianca (17’19”, palo-gol da posizione defilatissima) per andare serenamente al riposo.

Riposo, dopo il quale tuttavia Moreno, sicuramente il più caparbio degli ospiti, gela due volte il Maccan (1’07” e 5’11”), fissando il parziale sul 5-5. Per 5′ il risultato non cambia, con rischi da entrambe le parti. Poi, a 10’25” è decisivo un errore di Gianordoli, bucato sul suo palo da un tiro non irresistibile di Aziz. È il capitano che prende per mano il suo Maccan. A 14’11” e 14’40” il marocchino allarga definitivamente la forbice con due tap-in di rapina, coronando il poker personale a 16’48” con un diagonale su assist di Spatafora. A 18’47” Scarduelli suona l’ultimo squillo sudtirolese: l’ultimo assoluto è invece un’autorete di Manarin a 19’29”, nell’estremo tentativo di anticipare Moras su un traversone di Della Bianca.

dieci reti all'Atesina

Di seguito il tabellino e la cronaca dettagliata.

MACCAN PRATA 10
ATESINA 6
MACCAN PRATA Bastini e Marchesin (portieri), Poser, Della Bianca, Koren, Vulikic, Buriola, Aziz, Štendler, Spatafora, Bortolin, Moras. All. Salfa.
ATESINA Gianordoli e Kadiu (portieri), Fraccaroli, Manarin, Moreno, Scarduelli, Rodriguez, Perri, Tutilo, Cecchin. All. Gozzer.
Arbitri Pozzobon e Voltarel di Treviso; cronometrista Copat di Pordenone.
Marcatori A 0’43” e 14’51” Buriola, a 5’27” Scarduelli, a 9’36” Štendler, a 10’57” e 17’19” Della Bianca, a 11’13” Moreno, a 13’22” Rodriguez; a 1’07” e 5’11” Moreno, a 10’25”, 14’11”, 14’40” e 16’48” Aziz, a 18’47” Scarduelli, a 19’29” autogol di Manarin.
Note Ammonito Štendler. Tiri liberi 0/0 e 0/0.

Primo tempo:
0’01” Partiti!
0’43” VANTAGGIO IMMEDIATO! Subito avanti i gialloneri, al primo tiro in porta: Spatafora, dal centro, allarga sulla sinistra per Buriola, che infila sul primo palo Gianordoli! 1-0!
3’26” Contropiede di Manarin, inseguito da Buriola: bravo Bastini a respingere di stinco in uscita.
5’27” PAREGGIO. Rimessa di Rodriguez per Scarduelli, che dalla trequarti sinistra infila in rasoterra Bastini, un po’ sorpreso. 1-1 al PalaPrata!
7’28” Altro contropiede di Moreno su un corner mal gestito, altra uscita decisiva di Bastini, stavolta a terra.
9’14” Bolide di Štendler dal limite a porta spalancata, incredibile il riflesso di Gianordoli, a mano aperta.
9’36” DI NUOVO AVANTI! Altra conclusione di Štendler dal limite, stavolta rasoterra: imparabile per Gianordoli, è 2-1!
10’57” TRIS GIALLONERO! Tocco di rapina di Della Bianca su una conclusione centrale di Vulikic da fuori: il numero 5 tocca quanto basta per eludere ogni intervento di Gianordoli! 3-1!
11’13” ACCORCIANO GLI OSPITI. Sviluppi di palla inattiva, sul secondo palo Moreno è libero di scaricare in rete di potenza la palla del 3-2…
12’51” Botta di Poser dalla destra, Gianordoli recupera in due tempi.
13’22” DI NUOVO PARI. Altro contropiede dell’Atesina, stavolta micidiale: innesca Tutilo, di Rodriguez, dalla trequarti centrale, il rasoterra che vale il 3-3…
14’51” POKER! Gran manovra corale dei gialloneri: Spatafora verso il fondo per la sponda di Štendler all’accorrente Buriola, che da due passi scarica sotto il sette la doppietta e il 4-3!
17’19” QUINTO GOL! Mezzo capolavoro di Della Bianca, che quasi dal fondo pesca incredibilmente l’interno del secondo palo: vibra il legno e la palla si insacca, per il 5-3!
18’45” Ci prova anche Bastini da appena oltre la metà campo: siluro alto di poco.
19’02” Gianordoli allunga il piede su un rasoterra di Buriola alla trequarti destra.
20’00” SIRENA! Fine primo tempo al PalaPrata: 5-3 il risultato parziale fra Maccan Prata e Atesina. Gialloneri padroni del campo, ma bolzanini sempre pericolosi in contropiede. Gara da chiudere subito, per evitare patemi già provati.

Secondo tempo:
0’01” Ripartiti!
0’40” Bello schema del Maccan su calcio d’angolo: battuta di Spatafora, velo di Koren e sventola di Štendler dal limite centrale, su cui però Gianordoli riesce ad allungare il piede.
1’07” ANCORA L’ATESINA. Numeri di Moreno in area, che supera caparbiamente la marcatura, elude l’uscita di Bastini e deposita in rete il 5-4. Si soffre ancora…
2’48” Incursione sulla sinistra di Buriola: conclusione respinta da Gianordoli sul primo palo, col numero 8 che, forse spinto, poi sbatte sul fondo della palestra, fortunatamente senza conseguenze.
3’12” Grandi brividi su un’accelerazione di Moreno sulla sinistra: superba la chiusura di Bastini in uscita al limite.
5’11” ANCORA MORENO. Annullato il vantaggio del Maccan: è sempre il numero 10 ospite a recuperare una palla persa a centrocampo e a infilare imparabilmente dal limite Bastini. 5-5: tutto, ancora, da rifare…
7’15” Girata di Vulikic in area, Gianordoli respinge d’istinto.
8’32” Tentativo di Aziz quasi dal fondo, si immola ancora l’estremo, colpito al ventre e soccorso dalla dottoressa Bianchet.
8’54” Altro pericolo ospite su un pallonetto di Perri, che Bastini fortunatamente sfiora quanto basta per smorzare e facilitare il recupero della difesa.
9’51” Rasoterra di Štendler dalla trequarti, Gianordoli devia in corner col corpo; sugli sviluppi, ancora il numero 11 spara alto di un soffio.
10’25” SESTO GOL MACCAN! Errore di Gianordoli su un tiro non irresistibile di Aziz: palla che piega comunque la mano sinistra dell’estremo, bucato così sul primo palo… 6-5! Duro adesso!
12’37” Niente da fare per Štendler: altro rasoterra deviato da Gianordoli.
13’35” Ancora il numero 11 giallonero dalla trequarti: palla a lato di un soffio.
14’11” SETTEBELLO! Tap-in di Aziz, di rapina, dopo un’azione da biliardo: corner di Della Bianca per Spatafora, che centra in pieno il secondo palo; quindi la palla arriva a Bastini, che impegna Gianordoli alla parata a terra, e la zampata di Aziz sulla respinta! Di nuovo break, 7-5!
14’40” …E SONO OTTO! Ancora Aziz, ancora di rapina, dopo un erroraccio della difesa ospite in possesso con Gianordoli che sale a giocare di movimento… 8-5: +3!
16’48” POKER DEL CAPITANO! Gran destro di Aziz, su assist dalla destra di Spatafora. Si sono persi d’animo i bolzanini, ora il parziale è 9-5!
18’47” SESTO GOL ATESINO. Rinvengono gli ospiti con una conclusione dalla distanza di Scarduelli che, sporcata, si insacca a scendere nell’angolino basso.
19’29” DOPPIA CIFRA! Decimo gol del Maccan, con un’autorete di Manarin ad anticipare Moras, pronto a deviare in rete sul secondo palo il diagonale di Della Bianca… 10-6!
20’00” TRIPLICE FISCHIO! Torna al successo dopo sei turni di astinenza il Maccan Prata, che comincia nel migliore dei modi il 2019 battendo 10-6 l’Atesina. Una goleada che prende forma nei minuti finali, ai bolzanini il merito di aver tenuto alta la guardia per gran parte dell’incontro, dando forse più filo da torcere ai gialloneri di quanto pronosticabile alla vigilia. Avanti così!

, ,
Ecco il pivot: il Maccan si affida all’esperienza di Radiskovic
Riecco lo Sporting: via al girone di ritorno

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.