Passa lo Sporting, ma è un Maccan da encomio

Un grande Maccan Prata cede 1-4 alla capolista Sporting Altamarca al termine di un incontro giocato sostanzialmente alla pari. Gli episodi e la classe della quotata avversaria hanno la meglio sulla volontà dei gialloneri, che pure interpretano al meglio una gara con pochissime sbavature.

Brusco l’avvio, che complica subito i piani. Dopo 30’’, infatti, lo Sporting è già avanti per effetto di un sinistro a giro dalla destra di Baron: gran gol, ma non basta a smorzare fin da subito gli animi dei gialloneri, che nei seguenti minuti rispondono colpo su colpo. Chavez (1’07’’) e Štendler (04’29’’) mettono ben in chiaro le cose, il secondo centrando addirittura un palo a Miraglia battuto. Lo stesso estremo è attento a 13’21’’ nell’alzata sullo stesso sloveno. Ma proprio quando i gialloneri paiono sul punto di affondare il colpo del pari, un rimpallo a centrocampo regala ad Ait Cheikh il pallone del raddoppio una trentina di secondi dopo.

Potrebbe essere una tegola, tuttavia il Maccan non demorde. A 14’22’’ un destro di Zecchinello in contropiede illude tutti, spegnendosi sull’esterno della rete. Quindi è Miraglia a giganteggiare in spaccata su Štendler a 16’28’’. Sono i prodromi, comunque, del gol che riapre la partita a 17’12’’, per firma dello stesso sloveno: micidiale il rasoterra dalla trequarti centrale, a sigillare la frazione sul minimo divario.

La ripresa si apre col Maccan in forcing, ma ancora una volta è lo Sporting ad andare a tabellino con un tacco sottoporta di Ouddach al culmine di uno sfortunato batti e ribatti. Ma i gialloneri ci sono e non demordono, prendendo via via campo a scapito dei trevigiani, che si difendono con ordine e pungono in ripartenza. Decisiva, per le sorti dell’incontro, è così l’uscita dal campo di Štendler, dolorante al fianco: in un confronto che si dipana alla pari, l’assenza del suo estro in un Maccan già falcidiato dall’infortunio di Buriola e dalla squalifica di Camilla si sente eccome.

I gialloneri, ad ogni modo, le provano tutte, inserendo anche Zocchi come portiere di movimento, ma Miraglia e i suoi chiudono ogni spazio. A concretizzarsi è così solo la beffa del poker ospite in contropiede, con un destro al volo di Ouddach. Sipario sull’incontro e testa a Belluno, dove sarà scontro diretto per rinsaldare il sesto posto.

Di seguito il tabellino e la cronaca dettagliata.

 

MACCAN PRATA 1
SPORTING ALTAMARCA 4
MACCAN PRATA Azzalin e Marchesin (portieri), Likrama, Zocchi, Zecchinello, Karabina, Dedej, Owen, Chavez, Štendler, Ayose, Cocchetto. All. Sbisà.
SPORTING ALTAMARCA Miraglia e Mattiola (portieri), Ouddach, Murador, Malosso, Ait Cheikh, Halimi, Baron, Rosso, El Johari, Casarin. All. Serandrei.
Arbitri Palumbo di Pistoia e Landi di Prato; cronometrista Zandegiacomo Copetin di Udine.
Marcatori A 00’30’’ Baron, a 13’52’’ Ait Cheikh, a 17’12’’ Štendler; nella ripresa, a 04’22’’ e a 19’08’’ Ouddach.
Note Ammoniti Štendler, Ayose, Halimi. Tiri liberi 0/0 e 0/0.

Primo tempo:
00’01’’ Partiti!
00’30’’ VANTAGGIO SPORTING! Sinistro di potenza di Baron su rimessa dalla destra di Ait Cheikh: subito 0-1!
01’07’’ Tentativo dalla distanza di Chavez con Miraglia fuori dai pali: palla a lato a porta vuota.
04’29’’ Gran rasoterra di Štendler dalla sinistra: palla che si stampa sul primo palo…
04’47’’ Ouddach dalla distanza, Azzalin alza prontamente in corner.
13’21’’ Pallone recuperato da Cocchetto, che serve alla grande Štendler sulla destra: botta e alzata in corner di Miraglia.
13’52’’ RADDOPPIO OSPITE! Rimpallo vinto a centrocampo da Ait Cheikh, che poi cavalca verso la porta, elude l’uscita di Azzalin e deposita in rete lo 0-2!
14’22’’ Grandissimo contropiede dei gialloneri, con Štendler che lancia di prima spalle alla porta Zecchinello: destro sull’esterno della rete, deviato da Miraglia; sul corner che segue, rasoiata di Zocchi su cui ancora Zecchinello non arriva per un soffio.
15’28’’ Sinistro dalla trequarti di Ait Cheikh, Azzalin alza in corner.
15’54’’ Mezzo miracolo di Azzalin d’istinto, su Halimi a botta sicura.
16’28’’ Ayose per Štendler in profondità: diagonale chirurgico, ma arriva il piede di Miraglia a spazzare la porta.
17’12’’ ACCORCIAMO! Rasoterra micidiale di Štendler dalla trequarti centrale, stavolta Miraglia non può nulla! 2-1!
18’49’’ Missile rasoterra di Baron, superba la spaccata di Azzalin.
20’00’’ FINE PRIMO TEMPO! Maccan immeritatamente sotto 1-2 al PalaPrata: i gialloneri giocano alla pari con la capolista, ma due episodi condizionano il parziale. Gara apertissima, per una ripresa di fuoco…!

Secondo tempo:
00’01’’ Ripartiti!
03’29’’ Bolide di Cocchetto dalla trequarti, Miraglia respinge; poco prima lo stesso estremo aveva smanacciato un tentativo dello stesso laterale giallonero.
04’22’’ TRIS SPORTING! Tacco sottoporta di Ouddach, al culmine di un’azione insistita, con la palla che danza davanti ad Azzalin: 1-3, ancora una volta nel momento migliore del Maccan…
15’48’’ Sventola di Ait Cheikh su punizione, Azzalin vola a deviare in corner.
16’19’’ Rilancio di Azzalin per Ayose, che batte al volo di piatto destro, trovando l’opposizione col volto di Miraglia.
16’44’’ Spaccata di Azzalin a sventare un quasi autogol di Zecchinello, che anticipa in scivolata El Johari.
18’08’’ Doppio tentativo giallonero: Ayose è murato in uscita da Miraglia, poi la battuta di Zecchinello a porta sguarnita è deviata in corner da Ait Cheikh.
19’08’’ POKER SPORTING! Volée di Ouddach su palla di Ait Cheikh dalla sinistra: inserimento puntuale e 1-4…
19’31’’ Spettacolare spaccata di Miraglia su un tentativo di Cocchetto dal limite.
20’00’’ SIRENA! Un grande Maccan cede 1-4 alla capolista Sporting Altamarca in un incontro giocato sostanzialmente alla pari. Decidono gli episodi e la classe della quotata avversaria, ma i rimpianti non mancano…

Al PalaPrata la capolista Sporting, Sbisà: «Nulla da perdere»
Si recupera l’8^, domani lo scontro diretto a Belluno

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.