Sette reti al Palmanova: il 2021 comincia alla grande

Una ripresa super basta e avanza al Maccan Prata per avere ragione del Palmanova nel primo incontro di questo 2021. Un 7-1 tanto netto quanto sudato, vista l’abilità della formazione amaranto nel tenere testa ai gialloneri per tutta la prima frazione, quando gli uomini di Sbisà si sono pure trovati a dover rincorrere.

Al pronti-via, infatti, entrambe le squadre partono contratte. Dopo un paio di occasioni per parte, a rompere l’equilibrio è il Palmanova, a segno con Contin in contropiede a 6’40’’. Il pari arriva comunque poco dopo, a 9’05’’, e porta la firma di capitan Buriola con un destro dal limite centrale. Lesto a reagire, il Maccan fatica tuttavia a trovare la strada per provare a ribaltare il parziale, complice un attento Aquilino fra i pali avversari. Come nell’ultima uscita del 2020 a Vazzola, peraltro, i gialloneri esauriscono i falli anzitempo – sarà così anche nella ripresa –, ritrovandosi a giocare gli ultimi minuti con la medesima spada di Damocle.

Tutto cambia nel secondo tempo. Già nel primo minuto Aquilino è costretto a cinque parate, segno che l’intervallo è servito. A capovolgere la gara ci pensa Ayose con un tap-in sottoporta al culmine di un contropiede di Štendler. Poco dopo, a 3’33’’, Chavez ruba palla a centrocampo e infila centralmente il tris. Seguono minuti di equilibrio, in cui il Palmanova pare riorganizzarsi, ma senza conseguenze. Decisivo, così, il poker di Chavez a 10’21’’, con una zampata sottoporta su invito dalla sinistra di Owen. A quel punto il Palmanova inserisce l’estremo di movimento Braida e alza il baricentro, ma nei minuti che seguono la scelta non incide e gli amaranto falliranno pure un tiro libero con Contin (parata di Azzalin).

È anzi il Maccan ad arrotondare il parziale con ulteriori tre reti. A 14’29’’ Azzalin cala la “manita” rinviando in rete a porta sguarnita. A 17’23’’ Braida smorza una conclusione di Dedej sul palo, ma nulla può sul tap-in di Zocchi sulla linea di porta. Infine è lo stesso Dedej, a 19’01’’, a trovare la settima marcatura in scivolata, su un rasoterra di Zocchi: è il sigillo finale sui primi tre punti di un mese di fuoco che, complessivamente, ne metterà in palio altri 18.

Di seguito il tabellino e la cronaca dettagliata.

MACCAN PRATA 7
PALMANOVA 1
MACCAN PRATA Azzalin e Marchesin (portieri), Zocchi, Zecchinello, Dedej, Owen, Chavez, Buriola, Štendler, Ayose, Cocchetto, Camilla. All. Sbisà.
PALMANOVA Aquilino, Braida e Rovere (portieri), Fongione, Contin, Dorigo, Bearzi, Bozic, Rovere, Kandic, Langella, Sovdat, Sestili. All. Criscuolo
Arbitri D’Andrea di Mestre e Reinisch di Bolzano; cronometrista Copat.
Marcatori A 06’40’’ Contin, a 09’05’’ Buriola; nella ripresa, a 02’04’’ Ayose, a 03’33’’ e 10’21’’ Chavez, a 14’29’’ Azzalin, a 17’23’’ Zocchi, a 19’01’’ Dedej.
Note Ammoniti Ayose, Dorigo, Štendler, Langella, Bozic, Buriola. Tiri liberi 0/0 e 0/1.

Primo tempo:
00’01’’ Partiti!
02’07’’ Chavez dalla sinistra: palla che si stampa sulla traversa.
05’16’’ Punizione di Sovdat dalla trequarti: Azzalin respinge; poco prima altro ottimo intervento dell’estremo in uscita su Contin, lanciato in contropiede.
06’40’’ VANTAGGIO OSPITE! Contropiede vincente di Contin, che supera sulla corsa Azzalin in uscita e deposita in rete lo 0-1!
09’05’’ PAREGGIO! Gran destro di capitan Buriola dal limite: palla nell’angolino, è 1-1!
10’10’’ Botta di Zocchi su punizione, attento Aquilino nella respinta, poi Buriola è murato dalla difesa.
13’07’’ Ottima uscita di Azzalin su Sovdat al limite.
13’13’’ Destro di Chavez dalla trequarti destra: Aquilino tocca quel tanto che basta a deviarla in corner.
14’04’’ Doppio ottimo intervento in pochi secondi di Aquilino, prima su Ayose, poi su Štendler.
15’48’’ Doppio intervento di piede di Aquilino: il numero 1 mura Štendler e Chavez, poi Ayose deposita direttamente fuori.
16’04’’ Zampata di Štendler sugli sviluppi di un calcio d’angolo e colpo di reni di Aquilino a sventare.
20’00’’ FINE PRIMO TEMPO! Parità fra Maccan e Palmanova al termine dei primi 20’. Gara contratta, coi gialloneri che faticano ad aprirsi gli spazi nella difesa stellata. Occorrerà alzare il ritmo nella ripresa per riuscire a portare a casa il successo.

Secondo tempo:
00’01’’ Ripartiti!
00’21’’ Chavez dal limite: Aquilino oppone il corpo.
00’39’’ Diagonale di Štendler dal limite, palla fuori di pochissimo.
00’52’’ Sinistro di Ayose, ancora l’estremo si oppone in tuffo.
02’04’’ VANTAGGIO! Grandissimo contropiede di Štendler: il numero 11 arriva al limite, aggira Aquilino e serve al centro Ayose per il tap-in del 2-1!
03’45’’ Ci prova Chavez, Aquilino vanifica tutto in spaccata.
03’33’’ TRIS! Fa tutto Chavez: il pivot ruba palla a centro campo e trafigge centralmente l’estremo avversario, per il 3-1!
08’50’’ Cocchetto dal limite: rasoterra fuori di poco a difesa sguarnita.
09’25’’ Punizione centrale di Dorigo: battuta potente, ma ad Azzalin basta abbassare le ginocchia.
10’06’’ Ancora Dorigo in contropiede, ancora di potenza, ma il suo diagonale è a lato.
10’21’’ POKER! Tap-in di Chavez su un pallone dalla sinistra di Owen, con la difesa ospite un po’ in difficoltà sul pivot giallonero: 4-1!
11’27’’ Ancora le gambe di Aquilino a negare il gol a Chavez su azione manovrata.
12’08’’ Poco meno di 8’ e già entrambe le squadre hanno 5 falli sul groppone.
13’05’’ Aquilino in spaccata su Zecchinello: per poco il 2003 giallonero non si iscrive al tabellino.
14’29’’ QUINTO GOL MACCAN! Ci pensa direttamente Azzalin, con Braida, portiere di movimento, fuori dai pali! 5-1!
15’21’’ Fallo di Camilla su Bearzi: tiro libero Palmanova. Se ne incarica Contin, ma Azzalin sventa.
17’23’’ …E SONO SEI! Tap-in di Zocchi sulla linea di porta, dopo una conclusione di Dedej smorzata da Braida: 6-1!
19’01’’ SETTEBELLO! Scivolata di Dedej sul secondo palo, su un rasoterra di Zocchi, 7-1!
20’00’’ SIRENA! Ripresa super del Maccan Prata, che travolge 7-1 il Palmanova e inizia alla grande il 2021! Primi tre punti di questo gennaio di fuoco, che vedrà i gialloneri coinvolti in altri sei incontri.

Epifania di futsal: col Palmanova via al tour de force di gennaio
Maccan verso la trasferta più lunga: «A Rovereto per vincere»

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.