Solo un pari a Vicenza, ma la classifica si muove

Canottieri Corsari

Torna a smuovere la classifica il Maccan Prata, che interrompe l’emorragia di cinque sconfitte di fila impattando 7-7 a Vicenza. Un punto che basta per mantenere le distanze dalla zona play-out degli stessi biancorossi, ma che suona un po’ da spada di Damocle sulle ambizioni play-off, lontani sei lunghezze quando mancano quattro gare al termine dei giochi.

Si mangiano le mani, ad ogni modo, i gialloneri, che nel finale commettono un autentico hara-kiri, facendosi rimontare tre gol. Tutt’altro che rosee le avvisaglie del match, col Maccan sotto di due gol per effetto dei centri di Boateng (8’) e Moscoso (10’); nel mezzo, un mancato rosso al portiere locale Ruzza, sanzionato con una semplice ammonizione dopo aver toccato di mano fuori dalla propria area: episodio condizionante, se si considerano i numerosi pregevoli interventi dell’estremo nella ripresa. Dopodiché, però, gli uomini di Lovo escono dal guscio. Al 13’ accorcia Spatafora, che due minuti dopo si fa respingere da Ruzza un tiro libero; poco male, perché al 18’ e al 19’ seguono i gol di Koren e Štendler a portare i gialloneri in vantaggio al riposo.
La forbice si allarga in avvio di ripresa, quando ancora Štendler (1’) e Koren (3’) portano a tre le marcature di vantaggio. Feliciano (4’) e De Mello (7’) riconducono i berici ad un solo gol di margine, ma i successivi centri di Vulikic (11’) e Štendler (12’) paiono porre la parola “fine” sulla contesa. Invece il Vicenza ci crede e, complice il portiere di movimento e le disattenzioni pratesi, riesce ad impattare con Zuccon (15’), Pizarro (17’) e De Mello (19’).

Di seguito il tabellino dell’incontro.

VICENZA 7
MACCAN PRATA 7
VICENZA Ruzza e Alfonsini (portieri), Feliciano, Boateng, Moscoso, De Mello, Gonçalves, Zuccon, Mian, Pizarro, Feltre, Longobardo. All. Fiorese.
MACCAN PRATA Bastini e Marchesin (portieri), Poser, Likrama, Della Bianca, Koren, Vulikic, Buriola, Štendler, Spatafora, Bortolin, Moras. All. Lovo.
Arbitri Scarafia di Casale Monferrato e Mattioda di Ivrea; Suelotto di Bassano del Grappa.
Marcatori All’8’ Boateng, al 10’ Moscoso, al 13’ Spatafora, al 18’ Koren, al 19’ Štendler; nella ripresa, al 1’ e al 12’ Štendler, al 3’ Koren, al 4’ Feliciano, al 7’ e al 19’ De Mello, all’11’ Vulikic, al 15’ Zuccon, al 17’ Pizarro.
Note Ammoniti Ruzza, Spatafora, Della Bianca. Tiri liberi 0/0 e 0/1.

,
Fra play-off e play-out: tappa cruciale a Vicenza
Rimonta vincente: l’under chiude al 3° posto

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.