Un innesto fra i pali: ecco l’esperto Boin

ecco l'esperto Boin

Prosegue la campagna di mercato del Maccan Prata, che nelle ultime ore si è assicurata la firma dell’esperto portiere Marco Boin, proveniente dal Gifema Luparense.

Un innesto da affiancare ai giovani Azzalin e Marchesin, forte di un bagaglio di futsal non indifferente. Classe ’83, Boin era rientrato alla Gifema lo scorso finale di stagione per la ripresa del “mini” girone finale di serie C1, al culmine di un’annata divisa fra lo stesso team di Trebaseleghe (Pd) e un prestito in A2 alla Fenice VeneziaMestre. Tra i più rappresentativi giocatori del club padovano, in maglia veneziana Marco aveva già giocato dieci anni fa al vertice della C1 veneta, per poi vincere, nel 2013/2014, la serie C2 con il Gifema Camposampiero, poi fusosi con quegli stessi Diavoli di Trebaseleghe con cui aveva iniziato il proprio percorso nel calcio a 5: lì rimane fino alla scorsa stagione, anche dopo la successiva fusione con la rinnovata Luparense, con la sola parentesi, nel 2018, di un’annata al Mediatec in C2. Ora il Maccan, con la sicurezza che potrà fungere da esempio di tenacia e abnegazione per i compagni di reparto e non solo.

Benvenuto, Marco!

,
Oscar Spatafora di nuovo in giallonero
Marketing, al via collaborazione con Andrea Vidotti

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.