Un TIMEOUT con Flavia Da Ros

Flavia Da Ros, portiere per colpa della Thailandia, ha una dose di ironia illimitata, come il numero di risate che si è fatta durante l’intervista. L’abbiamo intercettata per chiamare TIMEOUT il giorno del suo compleanno… e non uno qualunque, ma quello dei 40. Quindi, se non le avete fatto gli auguri, siete ancora in tempo, soprattutto per un cin-cin di qualità.

D – Flavia e il calcio a 5, un rapporto nato…

FDR – …dal rientro dopo un viaggio in Thailandia. Chiacchierando con un’amica del viaggio abbiamo poi parlato della sua squadra e da lì ho detto..” proviamoci, why not..?!” e così è stato.

D – Giocare in porta nel calcio a 5 vuol dire essere spesso sotto assedio. Rispetto al calcio a 11 in cui capita di assistere a partite in cui nessuno si presenta nei pressi del portiere, nel futsal è tutta un’altra musica. Tu come la vedi e la vivi?

FDR – 😂😂😂 è una tachicardia continua!!! Come detto, entrata nella mia prima squadra come prima esperienza mi hanno piazzato in porta… “ o madre mia” è stata la mia l’esclamazione!!! Fortunatamente, lì ho conosciuto la nostra Arianna, mia compagna, prima coach, maestra di vita di come essere portiere. Mi ha insegnato moltissimo. Il Portiere è un Ruolo di responsabilità, di direttore dei lavori. Affrontare una partita è un ventaglio di emozioni : ansia pre partita, adrenalina, concentrazione, stato zen per essere pronta a qualsiasi cosa, delusione se prendi un gol e/o commetti degli errori, poi di nuovo concentrazione e cattiveria per ripartire al meglio. C’è sempre voglia di vincere e di fare il meglio che puoi! Comunque, sempre tachicardia a mille!! Un Ruolo che non cambierei perché quando riesci a respingere una palla anche con un dito, compiendo magari acrobazie che nemmeno pensavi di poter fare, ti senti una tigre e questo ripaga tutti i sacrifici fatti, grazie alla supervisione ed agli allenamenti settimanali con il nostro mister Alessandro Spadotto.

D – Sino ad ora avete giocato un campionato strepitoso. Ora mancano due gare al termine del torneo, oltre alla Coppa Rimmel. Che idea ti sei fatta sul valore del vostro gruppo nel percorso di questi mesi e come vedi queste ultime due sfide?

FDR – Il nostro gruppo, cresce e diventa sempre più affiatato sfida dopo sfida. Nei momenti di difficoltà, da ognuna di noi puoi sempre trovare un “vai.. brava.. non mollare”. Ci si aiuta, si lavora insieme e urliamo insieme per ogni azione!!
Le ultime partite si affrontano come se fossero le prime, senza paura e con determinazione fino all’ultimo minuto.

D – Dismessi i panni di saracinesca difensiva, che Flavia troviamo fuori dal campo?

FDR – Vesto i panni di Architetto e si continua a “dirigere i lavori come D.L.”. Ora che mi ci fai pensare, potrei portare un fischietto in cantiere 😉. Comunque troviamo sempre una Flavia con una bella dose di “pazzia”, autoironia, generosità ed altruismo. E soprattutto con la voglia di festeggiare e fare cin-cin con un buon vino.

D – Se Flavia trovasse la lampada di Aladino, quali sarebbero i 3 desideri per il genio?

FDR – Beh semplice, chiederei altri desideri!!! Il primo lo dedico a noi ragazze: sicuramente che ognuna di noi si possa realizzare in qualsiasi ambito ed essere sempre felice. Il secondo : diventare un portiere migliore. Il terzo: conquistare il mondo… 😂😂😂 … pensare positivo , non perdere il sorriso e viaggiare sempre di più… Ops, ho sforato i desideri.

Un 2023 di crescita e successi per il Maccan. Simone e Cristian: “Qui grazie alle persone giallonere”.
Marcio: “Spirito competitivo in settimana come in partita. Avanti così!”

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa

Questi contenuti non sono disponibili con i cookies disabilitati.

Queste funzionalità identificate come “%SERVICE_NAME%” sono disabilitate in base alle Tue preferenze; per visualizzarne i contenuti è necessario abilitare i cookie: clicca qui per modificare le Tue preferenze.